Commercio

Nuovo supermercato in Varesina a Tradate: Lidl in arrivo

Presentato il progetto che ha trovato il primo via libera dall'Amministrazione: giù il capannone, su il market

Nuovo supermercato in Varesina a Tradate: Lidl in arrivo
Tradate, 17 Settembre 2020 ore 11:55

L’arteria principale del territorio sempre più “casa” di supermercati e attività commerciali: Tradate si prepara ad avviare le pratiche per il quarto supermarket lungo la Varesina. Il settimo se si contano anche Fornace, ex Tecnoplastica e Pozzoli, che attende un nuovo compratore.

Nuovo supermercato in Varesina: Lidl all’ex Copper Field

Al posto del capannone abbandonato ormai da anni un nuovo supermercato. Dopo quasi un anno di voci di corridoio, è stato presentato nelle scorse settimane il progetto per la realizzazione di una media distribuzione Lidl al posto dell’ex Copper Field, l’azienda specializzata nella produzione di cavi elettrici con sede a ridosso della rotonda di via Lavagne.  Il piano di recupero per l’ex area produttiva prevede l’abbattimento del capannone industriale dismesso ormai da diversi anni (con contestuale bonifica della copertura in amianto) e la costruzione di un nuovo supermercato con 1250 metri quadrati di superficie di vendita, oltre a un parcheggio per i clienti.

Sempre più negozi…

Sul tratto tradatese della Varesina Lidl si troverà in grande “compagnia” con Coop, Eurospin e Carrefour. Compagnia che potrebbe allargarsi una volta conclusi i lavori (ora fermi ancora alle pratiche burocratiche) per il centro commerciale all’ex Tecnoplastica e qualora la proprietà di Pozzoli Market riuscisse a trovare un compratore per il punto vendita chiuso da dicembre per il fallimento della catena. Senza dimenticare il comparto Fornace, dove la proprietà ha possibilità di insediamento di una media distribuzione commerciale, ad oggi assente nei progetti, che sembrerebbe intenzionata a frazionare in più unità singole.

Ma allargando lo sguardo fuori dai confini tradatesi la nuova impronta commerciale della Varesina è ancor più evidente. E non serve andare lontano: a poche centinaia di metri dalla futura Lidl è in corso di costruzione un centro commerciale marcato MD Market all’interno del distretto commerciale venegonese aggiungendosi per il comparto alimentare ad Esselunga e Penny Market. Guardando verso Saronno la situazione non cambia, con già una Lidl a Locate Varesino e un Carrefour a Carbonate.

…e sempre più traffico?

Realtà commerciali che si avvantaggiano, e dall’altra parte contribuiscono a incrementare, il volume di traffico sulla Varesina. Motivo questo di una recente opposizione del Comune di Castiglione Olona a un altro progetto commerciale, il nuovo BricoMan di Venegono Inferiore nella zona della chiesa del Loreto. La viabilità però non impensierisce il Comune di Tradate come spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Morbi secondo il quale il nuovo supermercato non porterà a nuovi problemi:

“Come previsto dal progetto, la struttura avrà accesso principale dalla rotonda di via Lavagne, evitando problemi di viabilità in accesso e uscita dal centro commerciale”.

Sindaco e assessore: “Progetto migliorativo”

Parere favorevole come detto dall’Amministrazione e dal Comune, che dall’operazione ricaverà 350mila euro di oneri di urbanizzazione più le risorse dei costi di costruzione.

“Si tratta di un progetto che sposa tutti i parametri – ha commentato il sindaco Giuseppe Bascialla – Abbiamo dato l’ok perchè riteniamo migliore un recupero in questa direzione che il mantenere un edificio abbandonato e per di più con un tetto ancora in amianto”. Gli fa eco Morbi: “Continuiamo a credere e ad essere favorevoli al recupero di aree ed edifici dismessi, senza nuovo consumo di suolo e dando nuova vocazione ad aree industriali ormai abbandonate. La proprietà ha subito colto l’occasione rappresentata dalla legge per la rigenerazione urbana chiedendoci il cambio di destinazione d’uso verso il commerciale, che intendiamo accordare visti gli evidenti benefici che questi lavori porteranno. Tra le opere richieste all’operatore – fa sapere in questo senso Morbi – oltre alla manutenzione della rotonda di via Lavagne, affidata in passato a Legambiente ma di fatto non curata da tempo, c’è l’asfaltatura sia della rotonda sia del tratto di Varesina antistante al futuro market, oltre alla creazione di un accesso alla struttura proprio dalla rotonda che eviterà intasamenti e al parcheggio, che sarà di grande utilità in occasioni di manifestazione pubbliche come la festa delle Ceppine”.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia