Economia
Bando

Nuove risorse per i borghi storici lombardi, e Angera festeggia

Al Comune lacustre un milione di euro

Nuove risorse per i borghi storici lombardi, e Angera festeggia
Economia Valli e Laghi, 17 Novembre 2021 ore 12:59

Oltre 7 milioni per valorizzare i borghi storici. Regione ha infatti deciso di rifinanziare il bando con cui, due settimane fa, aveva assegnato circa 60 milioni di euro alle "piccole perle" della Lombardia tra cui Castiglione Olona, Gorla Maggiore e Laveno Mombello.

Borghi storici, nuove risorse per nuovi Comuni

Con questo secondo sostegno, la Giunta regionale, su proposta dell'assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, ha dato il via libera allo stanziamento di 7.907.305 euro necessari a finanziare i 12 restanti Comuni lombardi ammessi alla graduatoria del bando regionale da 60 milioni di euro, con punteggio pari a 60, per la realizzazione di interventi finalizzati a riqualificare i borghi storici.

"La misura adottata - ha spiegato Foroni - dimostra ancora una volta la grande attenzione che riserviamo al territorio lombardo nell'ambito degli interventi di riqualificazione del tessuto urbano. Regione Lombardia ha dunque mantenuto le sue promesse, mettendo a disposizione ulteriori risorse per i restanti Comuni finanziabili, prova dello straordinario sforzo economico per poter valorizzare i nostri Comuni e renderli più attrattivi sotto il profilo culturale".

"Vogliamo avviare processi virtuosi per il recupero urbano - ha concluso l'assessore Foroni - che avranno un impatto positivo anche sulla ripresa economica dei territori duramente provati dall'emergenza Covid-19".

I 12 Comuni finanziati

Di seguito, per provincia, l'elenco dei 12 Comuni finanziati grazie alle nuove risorse e l'importo stanziato per ciascuno:

  • BERGAMO

Almenno San Bartolomeo 931.000 euro;
Endine Gaiano 420.000 euro;
Gandino 770.000 euro;
Mapello 1.000.000 euro;
Paladina 185.000 euro;
Roncobello 1.000.000 euro.

  • BRESCIA

Gargnano (BS)850.000 euro;
Sale Marasino (BS) 345.000 euro.

  • LECCO

Garlate  315.000 euro.

  • MANTOVA

Bozzolo 1.000.000 euro;
Gazzuolo 1.000.000 euro.

  • VARESE

Angera 1.000.000 euro