Cronaca
In attesa di convalida

Violenze in treno e in stazione, domani i due sospetti davanti al giudice

Continuano intanto gli accertamenti dei carabinieri per definire i contorni dei tremendi fatti di venerdì sera

Violenze in treno e in stazione, domani i due sospetti davanti al giudice
Cronaca Tradate, 06 Dicembre 2021 ore 16:11

Saranno interrogati domani, martedì 7 dicembre, i due presunti autori della violenza sessuale sul treno avvenuta venerdì sera e su quella tentata in stazione a Venegono Inferiore pochi minuti dopo.

Violenze sul treno e in stazione, fissati gli interrogatori

Il 21enne italiano e il 27enne marocchino accusati dei tremendi fatti di venerdì sera saranno ascoltati domani dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Busto Arsizio. Un passaggio fondamentale per chiarire cosa sarebbe successo venerdì sera, e per la convalida del fermo eseguito nella notte fra sabato e domenica dai carabinieri della Compagnia di Saronno, che li hanno arrestati dopo l'intervento per schiamazzi in un appartamento a Venegono Inferiore, rilevando delle corrispondenze con le descrizioni fatte dalle due giovani vittime.

Proseguono intanto, coordinati dalla Procura di Varese, gli accertamenti da parte dei carabinieri per cristallizzare i fatti di quella sera e stabilire i profili di responsabilità di ciascuno dei due sospetti.