Tradate

Quattro agenti positivi a Tradate, ma il comando di Polizia locale non chiude

 Il sindaco Bascialla: "E' un servizio fondamentale. Abbiamo subito predisposto i tamponi per tutto il personale del Comune"

Quattro agenti positivi a Tradate, ma il comando di Polizia locale non chiude
Tradate, 04 Novembre 2020 ore 13:00

 

Dopo la Protezione civile, chiusa a causa del Covid, l’onda del contagio si allunga sul comando di Polizia locale dove ad oggi 4 agenti risultano positivi e sono isolati a casa. Il sindaco: “Non abbiamo previsto la chiusura, ma disposto i tamponi per tutto il personale sia del Comando che del palazzo comunale”

Quattro agenti positivi, il Comando non chiude

Nei giorni scorsi, come riportato venerdì su La Settimana,  sono stati riscontrati al Comando di Polizia locale di piazza Mazzini quattro casi di positività. Rispetto ad altri comuni, Tradate non ha ritenuto necessario chiudere le porte del Comando.  Il sindaco Giuseppe Bascialla: “Non abbiamo previsto la chiusura, così come avviene per i servizi fondamentali e strategici come quelli ospedalieri perché il settore è fondamentale per il contrasto al crimine e all’illegalità e il controllo del territorio in particolare in questo momento”,  come le operazioni dei giorni scorsi confermano. Oltre al costante presidio fuori da scuola, nei centri con anche il ripristino del vigile di quartiere, e lungo le strade, gli agenti nei servizi di pattugliamento nei  giorni scorsi hanno multato una donna che si ostinava a non indossare la mascherina nonostante i solleciti e un negoziante rimasto aperto nonostante il divieto.

Servizi di cui la città oggi non può fare a meno nonostante vi sia una norma, sottoscritta a giugno dal datore di lavoro, dal Rspp, dal Medico del lavoro e dal Rls che “vieta l’ingresso a ai lavoratori che negli ultimi 14 giorni abbiano avuto contatti con soggetti positivi”.

LEGGI ANCHE: Nuovo Dpcm novembre firmato: coprifuoco dalle 22 alle 5, zone rosse e arancioni TESTO COMPLETO

 Il sindaco:  “Tamponi a tutto il personale comunale”

“Appena sono venuto a conoscenza del primo caso di positività ho subito  prescritto che tutto il personale del Comando e dell’intero Comune procedesse ad effettuare i tamponi”, assicura il primo cittadino. Gli agenti sono stati infatti tutti sottoposti al test molecolare, gli ultimi lo hanno eseguito lunedì e ni prossimi giorni si avrà l’esito anche per loro. Ad oggi quindi sono quattro di agenti risultati positivi.

“Come gli operatori sanitari anche gli agenti sono in prima linea in questa emergenza sanitaria e non è pensabile come per un ospedale o una caserma, pensare di chiudere un servizio di questa importanza  purtroppo il virus si sta diffondendo nella popolazione locale”.

E conclude: “Non ho comunque ricevuto  rimostranze da parte del personale”. La Rsu infatti settimana scorsa nell’avanzare  alcune richieste all’Amministrazione  tra cui la fornitura di mascherine, il termo scanner per la rivelazione della temperatura corporea ( già accolte) e il ripristino degli ingressi su appuntamento per l’utenza (cosa che non è ancora avvenuta) aveva espresso: “Il proprio apprezzamento per le linee guida adottate dall’Amministrazione comunale per contenere la diffusione del contagio Covid-19 all’interno delle strutture comunali” .

TORNA ALLA HOME

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia