Eventi
Parco Pineta

Nel Parco Pineta arriva La Locanda degli Animali: ultimo evento della stagione con AstroNatura

In occasione della ricorrenza di San Martino, tra le tante attività della giornata sarà l'occasione giusta per momento giusto per rispolverare le mangiatoie ed offrire un ristoro ai “cittadini” pennuti che visitano le aree verdi accanto alla nostra casa

Nel Parco Pineta arriva La Locanda degli Animali: ultimo evento della stagione con AstroNatura
Eventi Tradate, 04 Novembre 2021 ore 15:52

Appuntamento domenica 7 novembre al Centro Didattico Scientifico del Parco Pineta con l'ultimo degli Eventi Natura che hanno caratterizzato la stagione: arriva La Locanda degli Animali.

La Locanda degli Animali al Parco Pineta

La ricorrenza di San Martino (quest’anno l’11 Novembre) chiude la stagione degli Eventi Natura organizzati dal Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate e dalla cooperativa AstroNatura. Non è una data casuale, proprio perché indica il momento giusto per rispolverare le mangiatoie ed offrire un ristoro ai “cittadini” pennuti che visitano le aree verdi accanto all'Osservatorio.

Lo scorso anno, a causa della grave situazione sanitaria legata al Covid, non si poté organizzare l’evento. Quest’anno, invece, visto che la situazione legata alla diffusione del virus è al momento sotto controllo, Parco Pineta e AstroNatura hanno deciso di regalare un po’ di divertimento ai bambini che tanto hanno sofferto in questi ultimi mesi a causa della pandemia.

Il programma

Le attività avranno inizio dalle 14 e dureranno fino alle 17.30 al Centro Didattico Scientifico (Sentiero Natura ed Osservatorio Astronomico) di via ai ronchi a Tradate (VA).

  • Costruiamo una mangiatoia o una Batbox

I visitatori più piccoli costruiranno, “guidati” dalle Guardie Ecologiche Volontarie (GEV), mangiatoie o cassette nido da collocare vicino alle proprie case. E’ richiesto un contributo per il materiale. La novità di quest’anno sarà la possibilità di costruire una casa anche per i nostri amici pipistrelli (Batbox) in alternativa alle mangiatoie o cassette nido per gli altri uccellini del bosco. Allo scopo di minimizzare le occasioni di contatto tra i partecipanti, l’attività avverrà in tre postazioni (portico, gelsi e stagno), con un massimo di 6 bambini per ognuna di esse. Al cambio dei partecipanti le GEV disinfetteranno gli attrezzi usati in precedenza.

  • Il "supermercato" del bosco

Cosa mangiano gli abitanti del bosco? E dove vanno a “fare la spesa”? I bambini dovranno associare il giusto cibo (ghiande, pigne, castagne, nocciole ecc.) ad ogni specie animali del bosco (scoiattolo, moscardino, ghiandaia ecc.).

  • Labirinto

Avete mai provato entrare ed uscire da un labirinto? Per l’occasione ne predisporremo uno per trovare la via giusta ed uscire sani e salvi…

  • Orienteering

Questa attività permette ai partecipanti di testare il proprio senso dell’orientamento, mediante gli appositi percorsi che abbiamo preparato. Per partecipare occorrerà ritirare uno dei percorsi predisposti presso a segreteria del Centro Didattico Scientifico.

  • Letture animate per bambini

Il gruppo di lettura “Voci di carta” propone letture animate per bambini, una nuova modalità per non raccontare le “solite storie”… Sarà possibile partecipare ad una delle 3 letture in programma, secondo gli orari che troverete presso la segreteria del Centro Didattico Scientifico. Ogni attività durerà circa 15/20 minuti circa.

A disposizione dei visitatori, per tutta la giornata, non mancheranno:

  • Sentiero Natura

Il Sentiero Natura, breve tracciato di facile percorrenza, vi conduce alla scoperta dell’affascinante mondo naturale. I numerosi cartelli didattici di questo percorso saranno i primi ad essere interessati dalle nuove modalità di interazione. Qr-code collocati sui pannelli vi permetteranno di accedere, tramite il vostro smartphone, a tracce audio di approfondimento che sostituiranno ottimamente una visita guidata resa più complessa dal necessario distanziamento sociale.

  • Osservatorio Astronomico

Non mancheranno approfondimenti astronomici imprescindibili vista la vocazione del luogo; la visita non riguarderà gli spazi al chiuso più angusti, ma non precluderà l’esperenzialità con contraddistingue il Centro Didattico; per l’occasione infatti sarà predisposta una postazione di osservazione diretta del sole all’aperto grazie anche ai nuovi strumenti in dotazione! Per partecipare dovrete rivolgervi alla segreteria del Centro Didattico Scientifico.

Striscia sensoriale a piedi nudi

  • Avete mai camminato a piedi nudi su un prato? Se non l’avete mai fatto questa è l’occasione giusta per provare nuove sensazioni.
  • Sentiero F.A.T.A.

Elementi e natura, un connubio che ha attraversato il tempo permeando credenze e cultura “scientifica” del passato. Il sentiero di circa 1 km, che avvolge il Centro Didattico, offre quattro installazioni sugli elementi Fuoco, Aria, Terra e Acqua.

  • Percorso del Sistema Solare

Ad arricchire la passeggiata lungo il Sentiero F.A.T.A. ecco il Percorso del Sistema Solare con partenza dalla postazione del sole; un sentiero dotato di totem a rappresentare i corpi celesti in scala immersi in un ambiente boschivo suggestivo. Anche in questo caso i cartelli didattici godono dalle nuove modalità di interazione. Un Qr-code collocato in prossimità dell'uscita del Centro vi permetterà di scaricare una pagina del browser tramite la quale accedere a tracce audio di approfondimento da ascoltare direttamente davanti al totem corrispondente.

  • App ETERSIA QUEST - Armati di tecnomagia

Vieni a visitare il Parco ma prima scarica gratis l’App di Etersia Quest, percorri il sentiero F.A.T.A., e vivi un’avventura che, tra rompicapi e prove di abilità, ti porterà a confrontarti con il perfido Kaos. Ghiandalf ti coinvolgerà nel suo fantastico mondo popolato da stregoni ... “Armati” di tecnomagia, fai crescere il tuo personaggio! L’app Etersia Quest, scaricabile dai principali distributori (Google Play ed Apple Store) è fruibile in loco.

  • "Sentiero della magia del bosco"

Un percorso breve ma affascinante popolato da gnomi, guardiani e spiritelli (di legno) che evocano l'incanto dell'ambientazione boschiva. Il percorso è stato inaugurato meno di un mese fa, con la presenza dell'autore delle opere, la GEV Giancarlo Volontè.

Per partecipare è obbligatorio prenotare tramite la procedura online disponibile sulla piattaforma eventbrite.it facilmente raggiungibile dalla pagina facebook del Parco (sezione eventi).

N.B: Per aiutarvi ad usufruire delle spiegazioni tramite i Qr-code collocati sui pannelli del Sentiero Natura e del F.A.T.A., potete collegarvi alla rete Wi-Fi gratuita del Parco Pineta che non ha una password specifica

Invitiamo tutti i visitatori a lasciare l'auto presso l'Area di Sosta con parcheggio di via ai Ronchi e raggiungere il Centro Didattico Scientifico a piedi (700m) con una breve passeggiata che significa più salute e meno inquinamento!

In linea con le disposizioni di legge, la partecipazione alla manifestazione è consentita solo ai possessori di Green Pass, ad eccezione dei minori di 12 anni. La certificazione andrà mostrata all'ingresso.

Le attività si svolgeranno anche in caso di pioggia lieve, pur subendo variazioni. In caso di condizioni meteo particolarmente avverse, invece, l’evento sarà annullato e riprogrammato per la domenica successiva, 14 novembre 2021.