Politica
Tradate

Venerdì a Tradate incontro pubblico a difesa degli alberi di piazza Mazzini

Appuntamento in villa Truffini con il Comitato e con l'agronomo Daniele Zanzi. Protagonista, la perizia consegnata al Comune due settimane fa.

Venerdì a Tradate incontro pubblico a difesa degli alberi di piazza Mazzini
Politica Tradate, 13 Ottobre 2021 ore 17:36

Dopo la presentazione al sindaco Giuseppe Bascialla e alla Giunta comunale, venerdì sera (15 ottobre) il Comitato difesa alberi di piazza Mazzini presenterà i risultati della perizia dell'agronomo Daniele Zanzi, presente alla serata, a tutti i cittadini.

In villa Truffini Zanzi e la sua perizia su piazza Mazzini

"In nessun caso sono emerse criticità tali da rappresentare un rischio effettivo per i fruitori della piazza e della viabilità annessa".

Sarà da qui, dalla prima delle diverse conclusioni della perizia consegnata due settimane fa al sindaco, che partirà la serata organizzata dal Comitato difesa alberi di piazza Mazzini  venerdì alle 20.30 in villa Truffini. Al microfono proprio l'agronomo Daniele Zanzi, che ha eseguito le analisi sulle alberature delle vie che circondano la piazza di Tradate (Mameli, Bernacchi e XXV Aprile).

Protagonista invece proprio la sua perizia, che giunge a conclusioni ben diverse da quella presentata dal Comune a inizio anno e che avvallava i piani di taglio e ripiantumazione per una serie di motivi che andavano da un'età ormai avanzata degli alberi, una loro disposizione non "regolare" e poco armoniosa e uno stato di salute precario che potrebbe (più che un rischio una certezza, secondo l'agronomo incaricato dall'Amministrazione) essere messo a repentaglio dai prossimi lavori.

Conclusioni che Zanzi, come detto, arriverebbe a smentire rilevando l'assenza di rischi per la sicurezza e di difetti e ferite negli alberi tali da metterne a repentaglio la sopravvivenza, a patto di eseguire i lavori che più potrebbero avvicinarsi alle radici con la dovuta accortezza.