Politica
Saronno

Nuovo progetto, il comitato Salvaviaroma: "Accolte le indicazioni fornite, dimostrazione che le cose si possono cambiare"

Soddisfatto il gruppo che aveva guidato le proteste contro il progetto Fagioli: "Vigileremo perchè si vada nella direzione promessa"

Nuovo progetto, il comitato Salvaviaroma: "Accolte le indicazioni fornite, dimostrazione che le cose si possono cambiare"
Politica Saronno, 23 Marzo 2021 ore 14:58

Con la presentazione del nuovo progetto dell'Amministrazione Airoldi si chiude un braccio di ferro tra Comune e cittadini durato oltre un anno. Il commento del Comitato Salvaviaroma.

Nuovo progetto, il commento del Comitato Salvaviaroma

Con la presentazione del nuovo progetto di via Roma avvenuta ieri sera con una diretta facebook, l’amministrazione saronnese mette la parola fine alle polemiche e salda uno dei suoi “debiti” elettorali.

Si conclude così una vicenda che ci ha visti protagonisti attivi e che ha rappresentato una importante occasione di mobilitazione dal basso a cui, lo ricordiamo, in modo trasversale, hanno partecipato tanti cittadini saronnesi uniti da un obiettivo comune: la salvaguardia del viale alberato di via Roma.

Il progetto presentato ha accolto tante delle indicazioni che avevamo fornito e riteniamo coniughi adeguatamente i diversi interessi in gioco. Vigileremo in ogni caso affinché la sua realizzazione vada nella direzione promessa.

Come Comitato riteniamo però doveroso fare alcune riflessioni.

Ci sembra importante dire che le cose si possono cambiare: lo dimostra questo risultato. Lo si ottiene con l’impegno, la tenacia, la competenza che è richiesta nell’affrontare le cose, l’assunzione del rischio che deriva dall’esporsi. Ci sembra anche importante riconoscere che le amministrazioni non sono tutte uguali e che se da una parte è importante la mobilitazione dal basso, dall’altro deve esserci una amministrazione capace di ascolto.

Su questo punto vogliamo dire con chiarezza che ci aspettiamo un maggiore coinvolgimento attivo da parte dell’amministrazione Airoldi: l’esperienza di Salvaviaroma è importante non solo per il risultato ottenuto ma lo è anche e soprattutto perché ha sdoganato un metodo, quello della partecipazione attiva dei cittadini alle scelte più importanti dell’amministrazione locale.

Da questa strada non si torna più indietro e questo deve essere di monito anche all’attuale amministrazione. Infine un doveroso grazie a tutti quelli che si sono impegnati e hanno creduto possibile questo risultato.

Se i bagolari sono ancora li è merito di ciascuna e di ciascuno. Questa è la Saronno che vogliamo!