Origgio

Notte bianca sabato, Promuovere Origgio: "Scelta inopportuna"

La nota del gruppo: "La curva dei contagi ha ripreso a salire. Sindaco e Amministrazione dovranno eventualmente rispondere delle proprie azioni"

Notte bianca sabato, Promuovere Origgio: "Scelta inopportuna"
Politica Saronno, 15 Luglio 2021 ore 15:20

Notte bianca in programma sabato sera, 17 luglio a Origgio. Ma c'è chi solleva qualche dubbio alla luce del rialzo dei contagi.

Notte bianca a Origgio troppo rischiosa?

L'ultimo allarme, a certificare quello che i numeri stanno dicendo ormai da qualche giorno, è arrivato da Ats: i contagi stanno riprendendo il trend di risalita, tanto da raddoppiare nel giro di una settimana. I numeri sono ancora bassi, in valore assoluto, ma preoccupano. Per questo c'è chi, come il sindaco di Arconate nel Milanese, ha deciso di rendere obbligatoria la presentazione del Green Pass o di un tampone negativo per accedere alla fresta patronale.

E, sempre per questo, Promuovere Origgio critica aspramente la scelta dell'Amministrazione di organizzare per sabato sera una notte bianca in paese, che rischia di trasformarsi in terreno fertile per nuovi contagi.

"Una scelta - scrive Promuovere Origgio in una nota - che sicuramente sarà stata attentamente valutata dal Sindaco e dalla sua Giunta ma che riteniamo inopportuna visto purtroppo che la curva dei contagi, in questi giorni, ha ripreso a crescere e certo non rappresenta una situazione rassicurante. Le situazioni che possono nascere da scelte ed azioni compiute da privati cittadini sono di difficile controllo, se però si sceglie deliberatamente di creare presupposti di aggregazione, non avendone l’obbligo, ci dobbiamo interrogare.

L’amministrazione comunale ed il Sindaco (che tra le tante responsabilità ha soprattutto quella di tutelare la salute di tutti i cittadini Origgesi, considerato il periodo che stiamo vivendo) dovranno eventualmente rispondere delle proprie azioni. Invitiamo il Sindaco a valutare attentamente se dare seguito a questa iniziativa".