Politica
Saronno

Forza Italia mette i puntini: "La ciclabile verso il Solaro è merito di Fagioli e Lonardoni"

Forza Italia: "A ciascuno il suo. Ora ci auguriamo che a due anni dall'insediamento dell'Amministrazione i lavori possano completarsi nei tempi"

Forza Italia mette i puntini: "La ciclabile verso il Solaro è merito di Fagioli e Lonardoni"
Politica Saronno, 15 Luglio 2022 ore 09:50

Variante al progetto in Giunta, festeggia l'Amministrazione Airoldi ma sulla ciclabile verso Solaro e il collegamento ciclabile del sottopasso di via Milano Forza Italia puntualizza: "Entrambi i progetti sono stati voluti dalla Giunta Fagioli che vinse, e non si fece sfuggire, un bando del Ministero".

Di seguito il comunicato di Forza Italia.

Ciclabili, parla Forza Italia: "A ciascuno il suo"

"Non fa mai onore a chi scrive tralasciare informazioni importanti soprattutto quando con queste si riconoscerebbe il merito di chi lo ha preceduto. È quanto accaduto per la Ciclo-metropolitana saronnese di cui si parla nel recente comunicato dell’Amministrazione in riferimento alla prossima realizzazione di due tratte, opere nelle competenze dell’assessore Casali.

E così leggiamo che sarebbe merito della giunta Airoldi la realizzazione di questi due importanti progetti in materia di mobilità dolce: la ciclabile verso Solaro e il collegamento ciclabile del sottopasso di via Milano. 

Corre l’obbligo a questo punto ricordare che entrambi questi progetti sono stati voluti dalla Giunta Fagioli che con l’Assessore ai Lavori Pubblici Dario Lonardoni  partecipò a un bando del Ministero dell’Ambiente (oggi Transizione Ecologica) nell’ambito del Programma Sperimentale Nazionale di Mobilità Sostenibile casa-scuola e casa-lavoro vincendolo. Il contributo a fondo perduto ottenuto fu di 1 milione di Euro che a differenza della Scuola Rodari non è stato perso essendo stata tempestivamente chiesta una proroga per l’esecuzione dei lavori.

Per quanto riguarda il primo progetto, il collegamento con Solaro, era stato realizzato dall’ufficio tecnico comunale lo studio di fattibilità mentre per il secondo (la modifica del sottopasso di Via Milano) oltre a questo era già stato realizzato anche il progetto esecutivo sempre sotto la supervisione dell’Assessore Lonardoni.

Ci auguriamo che a questo punto, a due anni quasi dall’ insediamento di questa Amministrazione, i lavori possano finalmente iniziare e completarsi nei tempi previsti".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter