Politica
Sport e strutture

Fallimento Gestisport, Astuti: "Regione salvi le piscine"

Meno introiti a causa del Covid, più costi per il caro bollette. La chiusura di Gestisport rischia di esser il primo di una lunga serie

Fallimento Gestisport, Astuti: "Regione salvi le piscine"
Politica Valle Olona, 12 Gennaio 2022 ore 16:27

Il fallimento della società Gestisport ha portato alla chiusura di nove impianti sportivi in regione, tra cui quelli di Gorla Maggiore e Jerago. Dal centrosinistra, la richiesta alla Regione.

Fallimento Gestisport, i dem chiedono l'intervento pubblico per le piscine

La Regione stanzi risorse per la sopravvivenza degli impianti. A chiederlo è il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti a seguito del fallimento della società Gestisport che ha portato alla chiusura di nove impianti nella regione,  tra cui quelli di Gorla maggiore e di Jerago.

“Le piscine- spiega Astuti- sono ormai piegate  dalle restrizioni dei due anni di pandemia che hanno portato a una riduzione drastica degli introiti e oggi devono affrontare il rincaro delle utenze, che in alcuni casi si avvicinano al 60 o al 70 per cento. Per evitare chiusure e fallimenti, è opportuno, come il Pd aveva già chiesto il 21 dicembre scorso, che dalla Regione arrivino finanziamenti. Oppure che si dia la possibilità ai gestori degli impianti di accedere a bandi che abbattono parte dei costi, sull’esempio  di quanto fatto già nei mesi scorsi dalla Regione Sardegna”.

“E’ doveroso da parte della  Regione – conclude Astuti- intervenire in questi settori con misure fondamentali per mantenere in funzione un settore importante non solo dal punto di vista sportivo e ricreativo ma anche medico – conclude Astuti– Auspico che la Giunta non perda altro tempo e provveda a sostenere le piscine.  Serve una soluzione concreta e tangibile al più presto.”