Origgio

Alleanza “tradita”: Fratelli d’Italia Origgio contro la Lega guidata da Fagioli

Dura reazione di Fratelli d'Italia dopo la notizia dell'accordo fra la Lega e la Civica per le prossime elezioni: "Ha contravvenuto agli accordi provinciali"

Alleanza “tradita”: Fratelli d’Italia Origgio contro la Lega guidata da Fagioli
Saronno, 01 Agosto 2020 ore 10:01

L’accordo tra Lega e Civica per le prossime elezioni ad Origgio non è piaciuto agli “alleati naturali” del centrodestra: “Il commissario della Lega Fagioli ha contravvenuto agli accordi provinciali”.

Alleanza “tradita” ad Origgio, tensioni nel centrodestra

Indicazioni provinciali per liste in coalizione e alleanze nel centrodestra, Lega di Origgio che invece sigla un accordo con la Civica (“cedendo” anche il ruolo del candidato sindaco) tagliando fuori Fratelli d’Italia e Forza Italia. Una mossa che non è andata giù ai due esclusi e in particolare a Fratelli d’Italia, che commenta duramente la fuga in avanti del Carroccio con una nota firmata dalla referente locale Silvia Lucadei.

La reazione di Fdi

Gli (ex?) alleati puntano quindi il dito contro il commissario della sezione leghista, il sindaco di Saronno Alessandro Fagioli, che a loro dire avrebbe “contravvenuto agli accordi provinciali e coinvolto liste civiche ancor prima dei partiti nazionali membri della coalizione di centro destra”. Anche a Origgio, come con tutta probabilità a Lonate Ceppino, la Lega si prepara a correre quindi senza i due alleati politici”

“È palese che la Lega ha mosso i propri passi in solitudine – continua Lucadei –  senza mai concordare con Fratelli d’Italia e Forza Italia un possibile coinvolgimento dei civici attualmente figuranti tra le fila dell’opposizione e ora fantomatici garanti di condivisione di idee.  In qualità di referente locale di Fratelli d’Italia, non posso che affermare una mancata volontà di confronto tra le parti politiche sui contenuti programmatici, in quanto ci si è arenati su posizioni di iniqua rappresentatività delle forze politiche nella lista elettorale.  Il commissario della lega di Origgio, Alessandro Fagioli, ha palesemente tutelato i Civici a discapito di FDI e FI“.

La domanda ora è cosa succederà: si riuscirà a ricucire i rapporti allargando la coalizione o si vedrà uno “scontro” elettorale tra il centrodestra con Lega e Civica da una parte e Fratelli d’Italia e Forza Italia dall’altra che potrebbe favorire gli altri concorrenti di Origgio 2020 e Origgio Democratica? Non va dimenticato poi che il commissario leghista Fagioli è anche candidato sindaco di una coalizione (qui sì) con le forze di centrodestra. E chissà che le frizioni origgesi possano arrivare fino a Saronno.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia