Economia
La regione intervenga

Chiusura Henkel, Orsenigo chiede un'audizione in Commissione attività produttive di Regione

In ballo c'è il futuro di 150 lavoratori. Il consigliere dem chiede di aprire una trattativa per evitare i licenziamenti e la chiusura dell'impianto

Chiusura Henkel, Orsenigo chiede un'audizione in Commissione attività produttive di Regione
Economia Comasca, 11 Febbraio 2021 ore 17:06

Il consigliere regionale Angelo Orsenigo ha chiesto la convocazione d’urgenza della Commissione attività produttive di Regione Lombardia per discutere e cercare una soluzione dopo l'annuncio dei rappresentanti della multinazionale tedesca di chiudere entro giugno lo stabilimento Henkel di Lomazzo.

Chiusura Henkel di Lomazzo, Orsenigo (Pd): “Chiesta audizione in Commissione attività produttive di Regione”

“La chiusura dello stabilimento Henkel di Lomazzo, annunciata oggi dall’azienda e prevista per giugno, è un’eventualità grave che avrà un impatto sociale ed economico disastroso per la nostra provincia. Per questo ho richiesto che l’azienda venga convocata urgentemente in Commissione Attività Produttive di Regione Lombardia, insieme ai sindacati, per poter aprire un confronto che prima di tutto eviti la chiusura e protegga i 150 lavoratori a rischio licenziamento” ha dichiarato Angelo Orsenigo, del Partito Democratico.

“Davanti a questa emergenza, il compito di Regione Lombardia e il dovere di politica e istituzioni deve essere quello di mediare tra le parti coinvolte nella vicenda. L’epilogo non può e non deve essere il licenziamento dei lavoratori attualmente impiegati in Henkel o negli appalti connessi allo stabilimento. Non possiamo lasciare centinaia di famiglie da sole e in estrema difficoltà, specialmente in un momento di crisi così forte come quello che stiamo passando” conclude il consigliere comasco.