Cultura
Scienza

Italian Quantum Weeks: alla scoperta del mondo dei quanti con l’Insubria e l’Istituto di Fotonica del Cnr

Una settimana di laboratori e seminari dedicati al mondo della scienza

Italian Quantum Weeks: alla scoperta del mondo dei quanti con l’Insubria e l’Istituto di Fotonica del Cnr
Cultura Comasca, 01 Aprile 2022 ore 11:27

Il Dipartimento di Scienza e alta tecnologia partecipa al progetto nazionale legato al World Quantum Day del 14 aprile, con laboratori didattici e seminari divulgativi, dal 31 marzo al 18 maggio in via Valleggio a Como, e con la mostra «Dire l’indicibile: la sovrapposizione quantistica», che sarà inaugurata il 23 aprile al Museo della Seta.

Italian Quantum Weeks all'Insubria

L’Università degli Studi dell’Insubria e l’Istituto di Fotonica e nanotecnologie (Ifn) del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr). partecipano al progetto Italian Quantum Weeks che, in concomitanza con il World Quantum Day del 14 aprile, si propone di diffondere la conoscenza della meccanica quantistica e delle sue applicazioni tecnologiche nelle scuole e sul territorio.

Spiega Maria Bondani, ricercatrice del Cnr-Ifn e docente di Fisica dell’Università dell’Insubria:

"La meccanica quantistica, insieme delle leggi che regolano il mondo degli atomi e delle particelle elementari, ha sconvolto il nostro modo di concepire la realtà con le sue affascinanti bizzarrie. Le tecnologie quantistiche, basate sull’uso della meccanica quantistica nelle applicazioni della vita quotidiana, stanno portando una nuova rivoluzione tecnologica che dobbiamo imparare a comprendere e gestire".

Gli eventi

L’Insubria propone una serie di eventi nell’ambito del Disat, Dipartimento di Scienza e alta tecnologia, nella sede di via Valleggio 11 a Como, con partecipazione libera su prenotazione mail all’indirizzo quantumweeks@gmail.com.

Tre i laboratori didattici in calendario: «Programmare un computer quantistico con IBMQ» si è svolto il 31 marzo«Giochi quantistici» è sabato 9 aprile dalle 11 alle 13, in concomitanza con l’Open day dell’ateneo; «Esplorare la Meccanica Quantistica con la luce» l’11 aprile dalle 15 alle 17.

Una mostra dal titolo «Dire l’indicibile: la sovrapposizione quantistica» si tiene dal 23 aprile all’8 maggio al Museo della Seta di Como, con materiali e visite guidate a cura di ricercatori e studenti dell’Insubria (via Castenuovo 9, da martedì a domenica ore 10-13 e 14-18, accesso libero su prenotazione quantumweeks@gmail.com).

Venerdì 8 aprile dalle 18.30 alle 20 si tiene il primo dei quattro seminari divulgativi in programma: «Dal Bit al Qubit: il vantaggio di essere quantistici», in streaming sul canale YouTube delle Italian Quantum Weeks, con Antonio Acin (ICFO, Castelldefels, Barcelona, Spain), Valentina Parigi (Laboratoire Kastler Brossel Université Pierre et Marie Curie, Paris, France), moderatrice Maria Bondani.

Sabato 9 aprile dalle 11 alle 11.30, durante i «Giochi quantistici» nell’ambito dell’Open day dell’ateneo, interventi della professoressa Maria Bondani.

Martedì 12 aprile dalle 10 alle 11, in streaming sul canale YouTube delle Italian Quantum Weeks, «Racconti di Tecnologia Quantistica» con Filippo Cardano (Università degli Studi di Napoli Federico II), Maja Colautti (CNR-INO, Firenze), Ilaria Gianani (Università degli Studi Roma Tre), Iris Paparelle (CNR-INO, Trieste), Francesco Vedovato (Università degli Studi di Padova); modera Oxana Mishina (CNR-INO, Trieste).

Mercoledì 18 aprile dalle 18 alle 19, nella sede del Disat di via Valleggio 11 a Como, Alberto Porzio (CNR-SPIN, Napoli) tiene una conferenza sul tema «La natura quantistica della luce».

Altre informazioni: www.quantumweeks.it.

Streaming degli eventi sul canale YouTube di IQWs:

https://www.youtube.com/channel/UCHifzJIfiVQqdt8xnRslEiQ

Prenotazioni: quantumweeks@gmail.com

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter