Tradate

Continuano i lavori alla chiesa di Abbiate e si pensa al restauro di quella di S.Bernardo

Presentato il progetto per il recupero dell’antica chiesa del quartiere agreste: «Confido che i fedeli costituiscano un comitato e raccolgano fondi per l’opera»

Continuano i lavori alla chiesa di Abbiate e si pensa al restauro di quella di S.Bernardo
Cultura Tradate, 25 Agosto 2021 ore 16:30

 

Il prevosto quest'estate ha fatto il punto sui lavori di sistemazione della chiesa di Abbiate ( a luglio è iniziato il rifacimento del tetto) annunciando il restauro della chiesa di S.Bernardo: "Il progetto dell'architetto Gaetano Arricobene è già stato presentato ad un gruppo di fedeli. Mi auguro che si costituisca un comitato sul modello di Abbiate per la raccolta di fondi utile all'opera".

 Partiti i lavori di sistemazione del tetto della chiesa di Abbiate

E' entrato nel vivo il restauro della chiesa di Abbiate. A luglio  sono stati messi i ponteggi nella navata interna, ormai chiusa e non accessibile per i lavori in corso, mentre in precedenza erano stati posizionati tutti i ponteggi esterni attorno alla chiesa. I lavori stanno interessando  il tetto "viene revisionato pezzo per pezzo, vengono rafforzate con barre di acciaio le vecchie travi di sostegno, viene asportato l'eternit sottostante, viene rifatta la copertura in coppi.  spiega il prevosto don Gianni Cazzaniga -  Il lavoro è abbastanza complesso, perché tra le richieste della Sovrintendenza c'è anzitutto quella di ripristinare la struttura come era in origine. La durata dei lavori dipenderà molto dalle condizioni atmosferiche. Se saranno buone, c'è la possibilità, salvo imprevisti, di finire anche in anticipo sui tempi programmati. Un ringraziamento va anche ai volontari della sicurezza che, con grande attenzione, sono riusciti a ricavare un buon numero di posti a sedere, utilizzando nel poco spazio rimasto in chiesa, le sedie al posto delle panche. Ringraziamo i parrocchiani di Abbiate per la pazienza necessaria nell'adattarsi alle nuove condizioni imposte dal cantiere interno alla chiesa e per il sostegno economico indispensabile per sostenere i notevoli costi dell'opera di restauro» continua il prevosto.

Presentato il progetto per il restauro della chiesa più antica della città, S.Bernardo

Presentato anche il nuovo progetto di restauro della chiesa di San Bernardo, la più antica della città. Illustra don Gianni:

«Il progetto per la messa in sicurezza e il restauro della chiesa di S. Bernardo è stato messo a punto e presentato ad un gruppo di persone interessate da parte dell'architetto Gaetano Arricobene, il professionista incaricato dalla parrocchia. Le opere previste sono notevoli, sia di consolidamento statico, che di ripristino delle parti ammalorate, soprattutto del tetto, dove andranno sistemate alcune opere degli anni '80 del secolo scorso in cui si era ricorsi, anche in questo caso, all'amianto, oltre che al cemento armato".

L'appello di don Gianni

Don Gianni lancia un appello:

"I presenti all'incontro di presentazione si sono resi conto della necessità della costituzione di un comitato, sul modello di quello formatosi ad Abbiate per lo stesso scopo, al fine di sensibilizzare la popolazione e di cominciare a raccogliere i fondi necessari per l'opera.
Confidiamo che alcune persone tra le più sensibili presenti quel giorno possano farsi carico della formazione di questo comitato, in modo da poter avviare l'iter necessario per le autorizzazioni richieste, premessa indispensabile per l'inizio dei lavori», conclude fiducioso don Gianni.