Cronaca
Saronno

Vinto il bando: a Saronno 500mila euro per Palazzo Visconti

Gli interventi si concentreranno sul cortile e le aree limitrofe

Vinto il bando: a Saronno 500mila euro per Palazzo Visconti
Cronaca Saronno, 19 Marzo 2022 ore 09:20

E’ di questa mattina la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia (BURL) della graduatoria delle domande ammesse alla valutazione di merito dei progetti finalizzati all’avvio di processi di rigenerazione urbana. Al Comune di Saronno è stato assegnato un finanziamento regionale pari a 500mila euro per il recupero del cortile di Palazzo Visconti ed aree limitrofe.

Mezzo milione dalla fegione per riqualificare Palazzo Visconti

“Si tratta di un altro importante risultato sul tema del recupero del patrimonio storico-culturale esistente – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Francesca Pozzoli - Per poter tornare a vivere questo cortile storico nel cuore della città sono necessari interventi di rigenerazione che mirino a garantire accessibilità e sicurezza nel rispetto delle presenze storiche, combinando funzionalità e versatilità anche attraverso soluzioni che non ostacolino successivi interventi sul Palazzo stesso e permettano una relazione con la città all’interno di un sistema più ampio e strutturato”.

L’importo complessivo dell’intervento è pari a 562.500 euro, di cui soli 62.500 a carico del Comune: le tempistiche di realizzazione saranno in linea con quanto previsto dal PNRR.

Questo finanziamento si aggiunge a quello di 5.000.000 euro già ottenuti dall’Amministrazione saronnese per i luoghi dello sport e della cultura e 2.500.000 euro circa per nidi e materne.

“E si inserisce nel costante lavoro che i tecnici degli uffici comunali compiono con gli Assessori e il Sindaco per aderire tra i diversi strumenti (convenzioni, bandi e finanziamenti di diversa natura, tematiche, importi ed enti eroganti...) a quelli che permettano di raggiungere gli obiettivi con maggiore efficacia ed efficienza – conclude l’assessore Pozzoli - Voglio perciò ringraziare personalmente tutti coloro che si sono impegnati per il raggiungimento di questo ulteriore traguardo, uno stimolo concreto per continuare il nostro impegno verso la riqualificazione di Saronno”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter