Menu
Cerca
L'addio

Venerdì il funerale di Marco Oldrati, l'operaio morto nel cantiere della Fornace

La famiglia e la comunità bergamasca daranno venerdì l'ultimo saluto al 52enne

Venerdì il funerale di Marco Oldrati, l'operaio morto nel cantiere della Fornace
Cronaca Tradate, 19 Maggio 2021 ore 16:02

La Procura di Varese ha dato il nulla osta alla sepoltura. Venerdì si terranno a San Paolo d'Argon i funerali a Marco Oldrati, l'operaio morto l'8 maggio nel cantiere della Fornace di Tradate.

Venerdì a San Paolo d'Argon l'addio a Marco Oldrati

Concluse l'autopsia, la famiglia e la comunità di San Paolo d'Argon, in provincia di Bergamo, potranno finalmente dare venerdì alle 10 l'ultimo saluto a Marco Oldrati, l'operaio 52enne deceduto la mattina dell'8 maggio mentre si trovava al lavoro nel cantiere del centro commerciale Fornace di Tradate. Lascia due figlie di 18 e 20 anni e una moglie.

Una morte su cui la Procura intende fare massima chiarezza. Al momento risultano indagate 6 persone, i responsabili a vario titolo del cantiere e della sicurezza nell'area. Un atto dovuto, per permetter loro di nominare i propri consulenti, esaminare le carte e portare le proprie controdeduzioni sulla vicenda.

Non è ancora chiaro infatti cosa sia successo quella mattina. Oldrati si trovava su un trabattello ad eseguire alcuni carotaggi sui muri. Improvvisamente, un collega ha sentito un tonfo e l'ha trovato a terra. I soccorsi, rapidissimi, lo avevano trovato già in arresto cardiaco e con un forte trauma cranico e invano hanno tentato la rianimazione. Per stabilire la causa della morte, se la caduta o un malore precedente, improvviso, si attendono gli esiti dell'esame autoptico.