Cronaca
La storia

Rimane in carrozzina dopo un incidente, invita la moglie a C’è posta per te

La splendida storia d'amore tra due comaschi.

Rimane in carrozzina dopo un incidente, invita la moglie a C’è posta per te
Cronaca Comasca, 23 Gennaio 2022 ore 11:34

Rimane in carrozzina dopo un incidente, invita la moglie a C’è posta per te

Rimane in carrozzina dopo un incidente, invita la moglie a C’è posta per te

Coppia comasca protagonista a C'è posta per te. Nella puntata andata in onda nella serata di ieri, sabato, Andrea ha chiamato la moglie Stefania per una sorpresa. Lui nel 2019 ha avuto un incidente in bicicletta, cadendo da un dislivello di 80 centimetri e rimanendo paralizzato. Il 14 agosto 2019 è tornato a casa dopo cinque mesi di ospedale. Ha chiamato Maria per ringraziare la moglie di tutto quello che fa per lui giornalmente, supportandolo col sorriso anche nelle piccole cose come vestirsi il mattino.

Il racconto

“Ero caduto altre volte. Quella volta è successo l’irreparabile. Mi sentivo un pupazzo di gomma. Da Como sono stato trasportato al Niguarda. Tremavo all’idea del dolore che ti avrei provocato. Quando sei arrivata ti ho detto che non avrei più camminato. Tu sei scoppiata a piangere, ma la tua apnea è durata un istante. Dandomi una carezza mi hai detto: “Non preoccupati amore, abbiamo l’ascensore”. Ti importava fossi vivo. Mi hai dato la forza di non auto-comisserarmi. Sei il mio angelo, ti risposerei altre mille volte”. Andrea, in lacrime, poco prima di aprire la busta, ha detto alla moglie: “Fai sforzi con una leggerezza disarmante. Oggi vuole essere un regalo e dimostrazione dell’amore che provo per te. Sei sempre più bella”.

La storia d'amore

Marito e moglie si sono conosciuti nel 2010, quando lui aveva 29 anni. Sono usciti a Porlezza. “È stato un giorno luminoso e indimenticabile. Non ci siamo più lasciati” ha spiegato. Tre anni dopo hanno comprato casa. Hanno due figlie, Luna e Camilla, nate nel 2016 e nel 2018. Lui ha un negozio di tendaggi, lei disegnatrice di tessuti.

Ospite speciale

Ospite speciale della serata è stato l'attore Luca Argentero: “Mai successo di essere travolto da un’onda di amore così forte, anche da dietro una busta. Andrea ha detto che l’amore quando è vero scorre fluido, quello che vi è successo non ha rotto questa fluidità. Se nemmeno qualcosa di così doloroso può scalfirlo, siete in una botte di ferro. Ho sentito l’esigenza di portare qualcosa di mio come regalo. Qualche tempo fa con mia moglie e mia figlia ero in Sicilia, un signore mi ha regalato un ciondolo di corallo. L’ho tenuto in tasca e mi faceva piacere dartelo Stefania. Il corallo è un equilibratore di opposti. La vita è tra gioia e dolore, spero possa farvi trovare equilibrio. So anche che vi siete sposati: per questo il mio regalo, quello di Maria e di C’è posta per te è di scegliere il posto dove fare finalmente la vostra Luna di miele”. Ha chiuso augurando ad Andrea che lo sport continui comunque a far parte della sua vita. C'è stato un altro regalo per Andrea: la sceneggiatura di un suo telefilm, dal titolo “Padri”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter