Cronaca
Legnano

Pugno al poliziotto che gli aveva chiesto i documenti: arrestato, di nuovo

Il 21enne era già gravato dal divieto di dimora a Legnano per un precedente reato commesso in città

Pugno al poliziotto che gli aveva chiesto i documenti: arrestato, di nuovo
Cronaca Alto Milanese, 21 Giugno 2022 ore 10:02

Sferra un pugno all'agente che lo stava sottoponendo a un controllo e finisce (di nuovo) in cella.

Sferra un pugno a un agente di Polizia: 21enne in manette

Nella serata di sabato 18 giugno 2022, le manette sono scattate ai polsi di un 21enne tunisino irregolare, pluripregiudicato e gravato dal divieto di dimora a Legnano per un precedente reato commesso proprio nella città del Carroccio.

L'arresto si innesta nei controlli di prevenzione rinforzati del weekend e di monitoraggio di alcuni locali della movida legnanese.

La Polizia di Stato, sapendo che il giovane era da poco tornato in libertà, è intervenuta con due equipaggi al Lucy Bar di largo Tosi per un controllo avventori.

Quando gli agenti sono arrivati sul posto, hanno trovato il 21enne che stava discutendo con la proprietaria del locale. Invitato a fornire i documenti, il giovane ha oltraggiato gli agenti, si è rifiutato di consegnarli e ha sferrato un pugno a un poliziotto cercando poi di darsi alla fuga. Bloccato dagli agenti, è stato arrestato per resistenza e lesioni. L'agente ne avrà per sette giorni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter