Saronno

Mancati controlli e mezzi insufficienti: la spiegazione di Airoldi sul caos neve

Il sindaco: "Se necessario agiremo nei confronti dell'operatore"

Mancati controlli e mezzi insufficienti: la spiegazione di Airoldi sul caos neve
Cronaca Saronno, 28 Dicembre 2020 ore 14:44

Il sindaco di Saronno Augusto Airoldi spiega cosa non ha funzionato nel Piano Neve oggi, lunedì 28 dicembre. E addossa ad AMSA, la società incaricata, i mancati controlli sulla salatura e i pochi spazzaneve impiegati in città.

Caos neve a Saronno, cosa non ha funzionato?

Salatura non efficace, controlli non fatti e meno mezzi di quanti erano stati accordati al lavoro per le strade della città. Questi i risultati degli approfondimenti annunciati e svolti dal sindaco Augusto Airoldi, a chiarire perchè nonostante la preparazione anche questa mattina la città si sia svegliata in balìa della neve.

“La salatura fatta dall’operatore AMSA questa notte non ha dato i risultati che ci si attendeva. Purtroppo l’operatore non ha fatto i controlli che avrebbe dovuto fare e questo ha comportato che l’inizio della spalatura della neve con le lame, quelle che comunemente chiamiamo spazzaneve, è iniziata con ritardo, verso le 7.30, anziché molte ore prima come avrebbe dovuto essere. Inoltre, le lame rese disponibili dall’operatore sono state 4 e non 10 come previsto dal contratto con il Comune di Saronno. Faremo ovviamente ulteriori verifiche per accertare tutto ciò e qualora necessario agiremo nei confronti dell’operatore“.

Il “rimedio” del Comune

Si cerca ora di rimediare per evitare che alle difficoltà di stamattina se ne sommino altre nel pomeriggio o domani. Il sindaco fa sapere che, in base al Piano Neve, la città è stata divisa in 8 zone e di aver chiesto ad AMSA di assegnare una lama per ogni zona perchè ne pulisca tutte le strade. “Inoltre, a ciascuna lama verrà assegnato un operatore dell’amministrazione comunale che verificherà che quella lama pulisca effettivamente le zone che le sono state assegnate – rassicura il sindaco – Veniamo ai marciapiedi, alle zone del centro e alla ZTL e alle parti antistanti i servizi. Anche qui verrà preteso che gli operatori di AMSA puliscano tutte queste parti e i dipendenti comunali verificheranno che questa attività venga svolta. Per quanto riguarda le parti di marciapiede davanti alle abitazioni di ciascuno di noi, è invece richiesto dalla normativa che sia il cittadino a occuparsene”.

Per segnalare eventuali situazioni di criticità è possibile chiamare l’Amministrazione a questi numeri:

  • Comando di Polizia Locale: 02 967 10 200
  • Ufficio Ecologia: 02 967 10 270
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità