Saronno

Neve a Saronno, Airoldi: “Spazzatura non avvenuta secondo programma. Mi scuso”

Nonostante i preparativi qualcosa non ha funzionato. Strade imbiancate e nessun mezzo attivo di prima mattina

Neve a Saronno, Airoldi: “Spazzatura non avvenuta secondo programma. Mi scuso”
Cronaca Saronno, 28 Dicembre 2020 ore 12:38

Grosse difficoltà nella circolazione per le strade di Saronno questa mattina, lunedì 28 dicembre, a causa della neve. Il sindaco Augusto Airoldi non cerca scusa: “Qualcosa non ha funzionato come da programma, mi scuso”.

Neve a Saronno, disagi in mattinata

Neve annunciata, piano predisposto ma disagi non evitati. Questa mattina quando i primi saronnesi sono usciti di casa per andare al lavoro, hanno trovato oltre 10 centimetri di neve a imbiancare, e rendere decisamente problematiche, le strade cittadine. Qualcosa non ha funzionato, e lo ammette subito il sindaco Airoldi:

“Nonostante la predisposizione dei mezzi effettuata nella giornata di ieri, purtroppo, la spazzatura delle strade sembra non essere avvenuta secondo il programma prestabilito dal piano neve del Comune di Saronno, che prevede l’uscita dei mezzi a lama quando il manto nevoso supera i 5 centimetri. Questo ha causato notevoli disagi ai saronnesi e rallentamenti alla circolazione, cosa di cui mi scuso con loro. Nelle prossime ore verrà fatta chiarezza per capire cosa non abbia funzionato”.

Mezzi al lavoro

Si è cercato quindi di rimediare il prima possibile. Al momento, fa sapere una nota del Comune, sono in azione sulle strade di Saronno 9 mezzi a lama e spargisale che stanno pulendo le strade a partire delle direttrici principali mentre 3 bobcat di dimensioni ridotte si stanno occupando di pulire gli spazi urbani, a partire da quelli del centro.

Il video postato sui social da Giuseppe Sgro:

È stato poi attivato un presidio da parte delle forze della Polizia Locale (impegnati anche a liberare alcune auto) e degli operai comunali di tutti i sovrappassi e sottopassi cittadini per evitare il ripetersi di episodi critici.

“Siamo al lavoro – spiegano –  affinché la circolazione, in questo momento difficoltosa, possa tornare nel più breve tempo possibile a livelli accettabili. Abbiamo informazioni di una situazione difficile in diverse zone della Lombardia, per cui invitiamo i cittadini a uscire solo se strettamente necessario e, nel caso si dovessero mettersi alla guida, a farlo unicamente con mezzi dotati degli pneumatici adatti per le condizioni meteo attuali”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità