Cronaca
Legnano

Legnano, 74enne muore per un arresto cardiaco dopo la Messa di Natale

Inutili i soccorsi prestati già all'esterno della chiesa, la vittima è deceduta nell'ospedale di Castellanza

Legnano, 74enne muore per un arresto cardiaco dopo la Messa di Natale
Cronaca Alto Milanese, 27 Dicembre 2021 ore 12:10

Era andata alla Messa di mezzanotte nella parrocchia San Giovanni di via Liguria a Legnano e poi, nel parcheggio vicino alla chiesa, è stata colpita da un arresto cardiaco che non le ha lasciato scampo. A morire così, nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 dicembre, è stata una donna di 74 anni.

Donna di 74 anni muore dopo la messa di Natale

L'anziana è stata subito soccorsa dagli altri fedeli che si trovavano nel parcheggio e che l'hanno vista accasciarsi: subito è scattata la chiamata al 118. Sul posto sono intervenute in codice rosso un'ambulanza della Croce Rossa cittadina e l'automedica e l'anziana è stata trasportata d'urgenza al Pronto soccorso di Castellanza, ma nonostante il prodigarsi dei medici per lei non c'è stato nulla da fare.

La necessità di defibrillatori

Sull'episodio è intervenuto Mirco Jurinovich, presidente dell'associazione Sessantamilavitedasalvare Altomilanese, che da anni si batte per contrastare il fenomeno dell'arresto cardiaco improvviso mediante la diffusione della cultura dell'emergenza e della defibrillazione precoce e che organizza serate informative, corsi Blsd (Basic life support defibrillation, ovvero le manovre di primo soccorso con l'impiego di defibrillatore) e segue il posizionamento dei defibrillatori semiautomatici esterni sul territorio, al fine di creare una rete di questi preziosi strumenti salvavita. Una rete che a Legnano conta ben 25 Dae, uno dei quali si trova proprio fuori dalla chiesa di San Giovanni.

Le parole del presidente dell'associazione Sessantamilavitedasalvare

Nel piangere la morte della donna, Jurinovich formula l'auspicio che la cultura della defibrillazione si diffonda tra tutti i cittadini.

"L'uso dell'apparecchio è talmente semplice e sicuro che la recente legge 116/2021 ne consente l'utilizzo a qualsiasi cittadino. L'operazione è inoltre facilitata dalle indicazioni telefoniche che il 118 dovrebbe fornire" .

Seguici sui nostri canali