Cronaca
Gerenzano

Dopo l'aggressione, la solidarietà: oltre 2mila euro donati per Maya

In soli due giorni raccolti quasi 2500 euro per aiutare la famiglia della barboncina a sostenere le spese necessarie alle sue cure

Dopo l'aggressione, la solidarietà: oltre 2mila euro donati per Maya
Cronaca Saronno, 19 Aprile 2022 ore 14:48

Gara di solidarietà per Maya, la barboncina che il 10 aprile era stata gravemente ferita da un altro cane mentre si trovava al Parco degli Aironi a Gerenzano.

Gara di solidarietà per le cure di Maya

Pochi istanti per trasformare un pomeriggio in famiglia all'aria aperta in un incubo. Istanti che Eleonora Scandiffo, intervistata la scorsa settimana da La Settimana di Saronno, difficilmente potrà dimenticare:

"Ero al bar con mio marito - raccontava - e i miei figli e tenevo la cagnolina sulle gambe. Ci stavo giocando quando all’improvviso un cane di grossa taglia, nero e con una striscia bianca sul collo, si è avventato contro azzannandola".

A causa delle gravi ferite riportare nell'aggressione, Maya è dovuta finire sotto i ferri. E oltre all'apprensione per la salute della cagnolina, la sua famiglia ora si trova davanti pesanti spese per le cure necessarie. Così un'amica, Marta Pezzoni, ha deciso di chiedere l'aiuto di tutti gli amanti degli animali aprendo una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe:

"I proprietari del cane non sono stati identificati e tutt’ora non hanno risposto ai vari appelli - scrive Pezzoni sulla piattaforma - L’aggressione ha provocato gravissimi danni interni a Maya, che è stata operata ed è ancora in terapia intensiva e la prognosi resta riservata. Così, la mia amica si trova a dover affrontare spese veterinarie altissime, senza sapere se Maya tornerà a casa e con due bimbi in lacrime, che si aspettano di rivedere la loro cagnolina. Vi ringrazio fin ora per la vostra solidarietà".

L'iniziativa ha subito raccolto un buon successo, con 128 donazioni raccolte in pochi giorni per quasi 2.500, la quasi totalità del preventivo presentato per le cure di Maya pari a poco più di 3mila euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter