Cronaca
Cronaca

Azzannata nel parco, Maya è gravissima

Eleonora Scandiffio e il suo barboncino si trovavano al bar del Parco degli Aironi di Gerenzano.

Azzannata nel parco, Maya è gravissima
Cronaca Saronno, 17 Aprile 2022 ore 09:00

«Un cane di grossa taglia ha azzannato la mia Maya, che ora è ricoverata in gravissime condizioni e rischia di non farcela». E’ questo lo sfogo di Eleonora Scandiffio che, domenica pomeriggio intorno alle 16, stava bevendo un caffè nel bar del Parco degli Aironi di Gerenzano, quando un cane di grossa taglia, probabilmente un amstaff o un pitbull, si è scagliato sul suo barboncino di soli dieci mesi.

Azzannata del parco, Maya è gravissima

«Da giorni la mia Maya è ricoverata nel pronto soccorso veterinario. So che le sue condizioni sono molte critiche e non mi hanno assicurato che possa farcela, anche se è riuscita a superare le 24 ore dopo l’aggressione. Ha un polmone e il torace perforato e per questa è già stata operata. Fa fatica a respirare e per questo ha un sondino al naso e necessita di trasfusioni di sangue», racconta amareggiata la proprietaria, ritornando poi ai concitati momenti di domenica pomeriggio: «Una gita nel parco si è trasformata in un incubo. Ero al bar con mio marito e i miei figli e tenevo la cagnolina sulle gambe. Ci stavo giocando quando all’improvviso un cane di grossa taglia, nero e con una striscia bianca sul collo, si è avventato contro azzannandola. Non riuscivo a tirarla via dalla sua bocca e, nella concitazione generale, sentivo i padroni dell’altro cane che urlavano e che cercavano di rimuoverlo. Nell’attimo in cui l’animale ha mollato la presa, finalmente sono fuggita con Maya».

L'articolo completo sul numero de La Settimana in edicola da venerdì 15 aprile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter