Tradate

Coronavirus: salgono a tre i decessi a Tradate

E' scomparso ieri mattina all'ospedale di Varese l'86enne di Tradate, ospite dalla Casa di riposo Pineta.

Coronavirus: salgono a tre i decessi a Tradate
24 Marzo 2020 ore 15:02

Non ce l’ha fatta l’86enne tradatese che da alcuni giorni era ricoverato all’ospedale di Varese ed era risultato positivo al tampone. La struttura per anziani e la comunità si stringono attorno alla famiglia del tradatese molto stimato e amato in città. Con l’86enne salgono a tre i decessi legati all’infezione per Coronavirus.

 Tre decessi in città

Ieri è mancato all’ospedale di Varese, dove era stato ricoverato dalla scorsa settimana, un noto e stimato concittadino tradatese di 86 anni. Era ospite della casa di riposo la Pineta. Salgono quindi a tre i decessi dopo lo scoppio dell’epidemia Coronavirus. Domenica era mancato un concittadino di 72 anni ( la moglie è ancora ricoverata) e settimana scorsa un anziano di Abbiate.

Il cordoglio della Pineta

Marco Ravasi  direttore della Rsa Pineta si stringe attorno alla famiglia: “A nome di tutto il personale della Rsa rivolgiamo ai figli e ai parenti il nostro più sentito cordoglio. Vi siamo  vicini in questo doloroso momento. Ricorderemo il nostro ospite per la sua allegria e simpatia”.
Non è purtroppo  il primo contagio nelle strutture per anziani della provincia, nonostante la Rsa di Tradate aveva però imposto dal 5 marzo rigidi limitazioni agli accessi  dall’esterno.  Inoltre “come  indicato dagli enti  di Sanità pubblica preposti alla gestione dell’emergenza sanitaria abbiamo potenziano le misure di sanificazione di  tutti gli ambienti  e adottato una profilassi a tutela degli ospiti e del personale”.

Servizio completo sulle pagine de La Settimana.

LEGGI Anche https://primasaronno.it/cronaca/coronavirus-primo-caso-alla-rsa-pineta-di-tradate/

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia