Cronaca
Saronno

Cambia la viabilità in via Emanuella, raccolta firme contro il nuovo senso unico

Oltre 130 residenti hanno firmato la petizione che è stata depositata in Comune

Cambia la viabilità in via Emanuella, raccolta firme contro il nuovo senso unico
Cronaca Saronno, 23 Dicembre 2022 ore 10:00

La modifica alla circolazione di via Emanuella non convince, il senso unico crea problemi alla viabilità, perciò il quartiere si è mobilitato dando vita a una raccolta firme contro questa misura adottata nei giorni scorsi.

Cambia la viabilità, scatta la petizione

Sono oltre 130 i firmatari che hanno sottoscritto la petizione depositata in Comune. «Le vie penalizzate per il divieto di passaggio in direzione nord (via De Sanctis, Costa, Petrarca e Ungaretti) sono densamente abitate, sede di numerose aziende e finanche (la via Costa) senza ulteriore sbocco su vie alternative essendo quest’ultima, una via a fondo chiuso - si legge nel testo della petizione presentato in Comune - La via Emanuella costituisce il normale collegamento fra la zona posta a nord (Regina Pacis) tramite via Vecchia per Solaro e la zona posta a sud, con il popoloso quartiere Aquilone».

Molti i disagi

I firmatari della petizione rimarcano come il nuovo senso unico comporti un aumento di traffico verso sud, tramite la densamente abitata via Petrarca che attraversa, fra l’altro, due zone destinate a parco, ma anche il convogliamento di tutto il flusso veicolare sulla via Piave, con un’immissione pericolosa in direzione ovest o verso sud. Nella petizione inoltre sottolineano che l’incrocio via Piave/via Petrarca risulta molto trafficato, soprattutto nell’orario di punta del mattino quando gli autoveicoli in direzione sud sulla via Piave sono incolonnati dall’altezza di via Carducci sino all’incrocio con viale Lombardia e l’ulteriore aggravio di traffico su tale asta comporterebbe il blocco anche dei veicoli diretti verso ovest e nord, provenienti dalle traverse di via Petrarca o via Ungaretti. Oltre a questo anche il notevole allungamento dei percorsi dei veicoli diretti verso Solaro, Ceriano, Rovello per i quali attualmente sono fruibili i percorsi alternativi e periferici attraverso la via Vecchia per Solaro o via Roma, evitando che il flusso si riversi ancora verso il centro urbano tramite la via Piave. Non solo. «I parcheggi progettati sul lato ovest risultano a unico servizio dei residenti o delle aziende locali a discapito del più rilevante interesse pubblico».

Seguici sui nostri canali