Parla il papà

Albizzate, il padre Noureddine: “Ho visto tutto, è stato un macello”

Marito e padre delle tre vittime della tragedia di Albizzate, Noureddine è stato intervistato ieri da Rai Radio 1

Albizzate, il padre Noureddine: “Ho visto tutto, è stato un macello”
26 Giugno 2020 ore 10:49

Sotto shock, distrutto dal dolore. In un istante Noureddine Hannach mercoledì ha perso la moglie e due figli, di cui la più piccola nata solo 15 mesi fa. Quando è avvenuto il crollo che li ha uccisi lui era al lavoro come tutti i giorni nell’officina di Caronno Varesino.

Albizzate, il padre e marito delle vittime: “Adam dice di star bene, speriamo…”

Mercoledì è arrivato in via Marconi pochi minuti dopo il crollo, dopo che un’amica di famiglia lo ha avvisato della tragedia. Non si pò nemmeno immaginare cosa possa aver provato, e cosa stia provando ora, Noureddine Hannah che nel crollo di mercoledì ad Albizzate ha perso la moglie Faouzia e i figli piccoli Yaoucut e Soulaymane. Ieri, Noureddine ha parlato intervistato dalla trasmissione Cinecittà su Rai Radio1.

“Ho visto un macello, cosa posso fare”, ha risposto.

“Sto male – ha raccontato – perdere una moglie e due figli è stato un colpo, sarà difficile. Non ho dormito. Mio figlio maggiore è a casa di una amica; dice di star bene. Ha visto tutto, speriamo…”.

Intanto il paese e la comunità non li lasciano soli. Ieri sera è stata aperta una raccolta fondi per far sentire la vicinanza di tutti alla famiglia colpita dalla tragedia e aiutare Adam e il padre.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia