Cronaca
Sanzioni

15 pacchi di lamelle d'acciaio diretti verso la Russia sequestrati dai doganieri

Denunciato il rappresentante legale dell'azienda, che avrebbe tentato di violare le sanzioni imposte per la guerra in Ucraina

15 pacchi di lamelle d'acciaio diretti verso la Russia sequestrati dai doganieri
Cronaca Comasca, 03 Novembre 2022 ore 12:56

Ieri, mercoledì 3 novembre 2022, i funzionari dell'Adm (Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli) di Como in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Montano Lucino hanno sequestrato 15 pacchi di lamelle d'acciaio diretti verso la Russia.

15 pacchi di lamelle d'acciaio diretti verso la Russia sequestrati dai doganieri

Una giornata di ordinaria amministrazione ieri al Sot di Montano Lucino per i funzionari dell'Adm, per lo meno fino a quando non hanno notato che ben 15 pacchi di materiale d'acciaio erano diretti verso la Russia, Paese verso cui lo Stato italiano ha limitato e vietato le spedizioni. La merce in questione, delle lamelle, rientra proprio tra quelle vietate ai sensi dell’art. 3 duodecies del Regolamento (UE) del 31.07.2014 n. 833 e ss.mm. e ii., concernente le misure restrittive applicate in seguito alle azioni della Russia nei confronti dell'Ucraina.

La merce è stata dunque sequestrata, mentre il rappresentante legale dell’azienda esportatrice è stato denunciato alla competente autorità giudiziaria, fatta salva la presunzione di innocenza del soggetto indagato.

Le immagini

foto7
Foto 1 di 2
foto8
Foto 2 di 2
Seguici sui nostri canali