Attualità
Regione

Più verde, meno barriere: 170mila euro per l'area di via Piave a Castronno

Il sindaco Gabri: "L'intervento andrà a risolvere diverse criticità che impediscono la piena fruibilità di questa area"

Più verde, meno barriere: 170mila euro per l'area di via Piave a Castronno
Attualità Valle Olona, 16 Dicembre 2021 ore 17:34

Il Consiglio Regionale ha approvato un ordine del giorno che stanzia 170 mila euro per la messa in sicurezza e l’abbattimento delle barriere architettoniche dell’area pubblica ricreativa di via Piave a Castronno.

Castronno, addio barriere architettoniche in via Piave

A proporre al Consiglio Regionale l'ordine del giorno, la Vicepresidente Francesca Brianza, che spiega:

"Quest’area verde, con le sue dotazioni ricreative e sportive rappresenta una grande risorsa e un punto di riferimento fondamentale per la comunità castronnese. Con queste risorse regionali andiamo ad intervenire per quanto riguarda la sicurezza e l’accessibilità con l’abbattimento di barriere architettoniche, opere fondamentali per valorizzare quest’area dal punto di vista funzionale, sociale e culturale oltre a garantire uno sviluppo territoriale sostenibile per le future generazioni".

Le risorse rientrano nel milione di euro aggiuntivi al Piano Lombardia stanziati con una ripartizione di risorse dal Bilancio regionale, tra i quali figurano anche i 200mila euro per la ristrutturazione dell'ex Convento del Crocifisso di Tradate.

Gli interventi

"Un grande risultato che nasce da una proficua interlocuzione con Regione Lombardia che dimostra così di essere vicina ai comuni, specialmente i più piccoli, facendosi concretamente carico delle richieste che arrivano dal territorio - dichiara il Sindaco Giuseppe Gabri - Questo è un intervento che va a risolvere diverse criticità che impediscono la piena fruibilità di questa area. Le opere previste prevedono la realizzazione di sistemazioni esterne e camminamenti ben illuminati, permeabili e con una pendenza adeguata che colleghino le varie strutture presenti. L’area verrà inoltre interessata da nuove piantumazioni e sistemazione del verde per creare degli spazi destinati al gioco dei bambini, allo svago e al relax".