Attualità
Bando

Bando a Saronno per il Minigolf: "affitto" da 36mila euro annui

Il Comune a caccia di un nuovo gestore per il centro sportivo di via Ungaretti

Bando a Saronno per il Minigolf: "affitto" da 36mila euro annui
Attualità Saronno, 19 Luglio 2022 ore 13:57

Trentaseimila euro annui, per dodici anni, oltre a manutenzioni ordinarie e straordinarie, spese e tasse: è quanto chiede il Comune di Saronno nel bando per la gestione dell'impianto sportivo di via Ungaretti dove si trova il Minigolf.

Minigolf a bando in cerca di un nuovo gestore

Convenzione scaduta, e niente da fare per il progetto presentato dal precedente gestore: il centro sportivo di via Ungaretti andrà a bando. Il Comune ha pubblicato in questi giorni il bando per la concessione dell'immobile, circa 420 metri quadrati. Tempo fino al 12 settembre ai soggetti interessati per presentare le proprie offerte.

Le condizioni

La base di gara per il canone annuo è fissata a 36.000 euro (per 12 anni) e a carico del concessionario saranno le manutenzioni ordinarie e straordinarie dell’immobile e degli impianti sportivi, oltre che le spese e le tasse.

Oltre alla proposta di gestione e a progetti per l'efficientamento energetico, a differenza della precedente gara il Comune valuterà anche la proposta relativa alle finalità sociali, culturali, educative e sportive, coinvolgendo quindi gli assessorati competenti.

"Spazio strategico per la città"

Nonostante una fase economica difficile come l'attuale, in Comune si respira un certo ottimismo.

“Vogliamo dare l’opportunità a vari soggetti interessati di avanzare idee che mirino a sviluppare attività varie per i cittadini e a contribuire allo sviluppo socio-economico della città – spiega l’assessore al Patrimonio, Domenico D’Amato – Ci auguriamo ci possa essere un ampio interessamento”.

Alle sue parole, fanno eco gli assessori alle Politiche sociali Pagani, allo Sport Musarò e alla Cultura Succi:

"Si tratta di uno spazio strategico per la città e che può essere un luogo attrattivo sia per i nostri cittadini che per gli abitanti di tutto il saronnese e che, nel contempo, rappresenti una risorsa anche per possibili vocazioni al sociale. La gara in ogni caso darà un nuovo contributo al rilancio di Saronno".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter