Altro
calcio

Eccellenza, si cambia. Il CRL passa a 54 squadre, via ai ripescaggi

La scelta per premiare le squadre che hanno vinto i playoff di Promozione

Eccellenza, si cambia. Il CRL passa a 54 squadre, via ai ripescaggi
Altro Saronno, 25 Giugno 2022 ore 13:00

Il CRL cambia il format del campionato di Eccellenza, che passa dalle 50 squadre di quest'anno alle 54 della stagione 2022/2023. In particolar modo, il massimo campionato lombardo sarà suddiviso in tre gironi da 18 squadre, la volontà è stata dettata dal premiare le società che hanno vinto i playoff di Promozione. Ci saranno quindi, i ripescaggi nelle varie categorie.

 

La nota del CRL

Si informa che il Consiglio Direttivo del C.R. Lombardia:

– tenuto conto che la scorsa Stagione Sportiva si è conclusa regolarmente nei gironi a 16/18 squadre delle categorie di Eccellenza e Promozione in tutte le fasi, anche post Campionato come previste;

– preso atto che le Istituzioni hanno introdotto una serie di norme di legge volte al ritorno alla normalità post covid in Italia;

ha deliberato il ripristino della composizione dei gironi a 18 squadre per la categoria di ECCELLENZA, e a 16 squadre per le categorie di PROMOZIONE, 1ª CATEGORIA e 2ª CATEGORIA di competenza Regionale. I campionati di 3ª Categoria, di competenza delle Delegazioni, potranno prevedere fino ad un massimo di 16 squadre per girone.

Per effetto di quanto sopra si rideterminano gli organici per la Stagione Sportiva 2022-2023 come segue:

ECCELLENZA                      54           3 GIRONI DA 18 SQUADRE

(1 Promozione in serie D – 4 retrocessioni in Promozione per girone)

 

PROMOZIONE                   96           6 GIRONI DA 16 SQUADRE

(1 Promozione in Eccellenza- 3 retrocessioni in 1ª Cat. per girone)

 

1ª CATEGORIA                  192         12 GIRONI DA 16 SQUADRE

(1 Promozione in Promozione- 3 retrocessioni in 2ª Cat. per girone)

 

2ª CATEGORIA                  384         24 GIRONI DA 16 SQUADRE

(1 Promozione in 1ª Categoria- 2 retrocessioni in 3ª Cat. per girone)

 

3ª CATEGORIA                  Organico variabile in funzione delle iscrizioni che garantisca la promozione di tutte le vincenti i gironi e la possibilità di ripescaggio delle squadre che disputano il 3 Turno di Play-Off.

 

Le motivazioni del Comitato Regionale Lombardia

Il C.R. Lombardia mira con tale modifica a rendere il sistema delle “Promozioni” e “Retrocessioni” stabile nel tempo e coerente anche con la disputa delle gare di Play Off quale concreta possibilità di promozione alla Categoria superiore da parte delle società che disputeranno l’ultimo turno dell’appendice di Campionato.

Alla Terza Categoria, quale entry level, viene garantito un numero alto di promozioni per soddisfare le società che ambiscono a disputare Campionati regionali.

Alla Seconda Categoria, con sole 2 retrocessioni per Girone, viene garantita maggiore stabilità per le società che ambiscono a competere in Campionati di livello regionale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter