Cronaca

Inaugurato il sottopasso tra Gerenzano e Turate FOTO e VIDEO

Taglio del nastro a opera dei due sindaci Ivano Campi e Alberto Oleari; poi primo attraversamento in auto e chiusura del passaggio a livello.

Comasca, 06 Giugno 2020 ore 11:18

Inaugurato questa mattina, sabato 6 giugno, il nuovo sottopasso ferroviario tra Gerenzano e Turate e, subito dopo, è stato chiuso definitivamente anche il passaggio a livello.

9 foto Sfoglia la gallery

Inaugurato il nuovo sottopasso ferroviario

Alla presenza dei responsabili di FerrovieNord, dei sindaci di Gerenzano e di Turate, Ivano Campi e Alberto Oleari, e dei rappresentanti delle Amministrazioni comunali di entrambi i Comuni, è stato inaugurato questa mattina, alle 9.30, il nuovo sottopasso ferroviario dopo due anni di lavoro, realizzato e finanziato da Ferrovie Nord in collaborazione con Regione Lombardia. Dopo i discorsi dei due primi cittadini, è arrivato il momento del taglio del nastro e Campi e Oleari, a bordo di un mezzo del Comune di Gerenzano, sono stati anche i primi ad attraversare l’infrastruttura, ora ufficialmente aperta. Subito dopo è iniziato l’intervento di chiusura del passaggio a livello di via Roma ed è stata attivata la nuova viabilità. Presente anche il sindaco di Cislago, Gianluigi Cartabia.

Il discorso del sindaco di Gerenzano

Il discorso del sindaco di Turate

Le caratteristiche del nuovo sottopasso

L’intervento, gestito e coordinato da FERROVIENORD, è stato realizzato attraverso un monolite in calcestruzzo – 12 metri di larghezza, 20 metri di lunghezza, 4.50 metri di altezza – che è stato spinto sotto la linea ferroviaria. Per realizzare il solo monolite sono stati utilizzati 1.580 metri cubi di calcestruzzo e circa 150.000 kg di acciaio. La connessione fra la nuova viabilità e la rete viaria esistente, dalla parte di Gerenzano, è stata eseguita tramite una nuova rotatoria su via Colombo. La viabilità in superficie è formata da due bretelle di collegamento per una lunghezza complessiva di 800 metri e si compone di una carreggiata e di una pista ciclabile sul lato destro (andando da Gerenzano a Turate). Un secondo tratto ciclopedonale è stato realizzato parallelamente alla ferrovia per collegare le vie Vespucci e Rovello: in questo modo è possibile oltrepassare il sottopasso e raggiungere la stazione tramite percorsi protetti. Concluso l’intervento principale, il cantiere proseguirà con alcuni interventi di dettaglio e finitura che saranno completati entro il mese di luglio. I lavori a Gerenzano e Turate fanno parte di un più ampio programma di interventi infrastrutturali e di ammodernamento che FERROVIENORD sta realizzando nell’ambito del Contratto di Programma con Regione Lombardia e che prevede, tra le altre cose, l’eliminazione di passaggi a livello e attraversamenti a raso, nuovi sottopassi pedonali di stazione e ciclo-pedonali, nuovi cavalcaferrovia, banchine ferroviarie rialzate oltre che nuove linee e raddoppio di binari. Controllata al 100% da FNM, FERROVIENORD gestisce in Lombardia 331 chilometri di rete e 124 stazioni dislocate su cinque linee nelle province di Milano, Brescia, Como, Monza e Brianza, Novara e Varese. Sulla rete FERROVIENORD circolano 800 treni e viaggiano 200.000 passeggeri al giorno. Accanto all’attività finalizzata alla circolazione dei treni, FERROVIENORD si occupa della gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria della rete, del suo adeguamento, dell’attivazione di nuovi impianti e dell’assistenza ai lavori di potenziamento.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia