Eventi
Tradate

Palloncini bianchi e candele in ricordo delle donne vittime di violenza

Un flash mob organizzato dall'associazione Donna Oggi e dal Comune che ha illuminato di rosso il palazzo comunale

Palloncini bianchi e candele in ricordo delle donne vittime di violenza
Eventi Tradate, 07 Dicembre 2021 ore 11:54

 

 

Palloncini bianchi e un breve canto in memoria delle vittime di femminicidio per ricordare, per sensibilizzare la popolazione in occasione della Giornata contro la violenza di genere. Tutto esaurito per la serata conclusiva, domenica 28 novembre,  promossa da Donna Oggi

 Palloncini bianchi in memoria delle vittime di femminicidio

Un flash mob e palloncini bianchi in ricordo delle donne uccise nel 2021 per mano di uomini violenti. In occasione della giornata internazionale contro le violenze di genere Donna Oggi, col supporto del Comune, ha organizzato diverse iniziative di sensibilizzazione: dalla consueta panchina rossa in piazza del municipio ( illuminato di rosso), alle scarpette rosse distribuite nelle 32 vetrine commerciali tradatesi ad un arazzo cucito e confezionate dalle volontarie dove sono stati ricamati i nomi delle vittime. Il clou domenica quando nello spazio antistante villa Truffini è stato realizzato con le candele accese, un grande cuore con al centro la sagoma do un fiocco bianco e gonfiato di tanti palloncini bianchi.

"Man mano che le persone arrivavano, prendevano un palloncino e un foglietto recante il nome di una vittima di femminicidio nel 2021 e si disponevano attorno al cuore. Tanta commozione mentre alla fine della lettura commemorativa in un solo gesto sono stati lasciati salire in cielo i palloncini mentre due allieve del Liceo Bellini intonavano l’Alleluia accompagnata all’unisono dal canto dei presenti", racconta Giuseppina Bani di Donna Oggi.

9 foto Sfoglia la gallery

 Spettacolo "Scoperte"

Dopo il flash mob nell’affollata villa Truffini è stato portato in scena lo spettacolo "Scoperte" con un’intensa e magistrale interpretazione di Michela Prando accompagnata al pianoforte da Lele Pescia.
Una coinvolgente carrellata di racconti, di emozioni e di vissuti, un viaggio nelle storie vere del mondo attuale e del passato. Alla fine della performance un lunghissimo applauso del pubblico ha ringraziato e salutato l’artista commossa da tanto calore.

La serata promossa dall’Associazione Donna Oggi si è conclusa con un caloroso intervento dell’assessore Erika Martegani e i ringraziamenti dell’Associazione Donna Oggi ai presenti e all’Amministrazione Comunale che sin dall’inizio ha sostenuto l’iniziativa.