Eventi
Concerto

L'Orchestra Filarmonica Europea in concerto a Tradate

Sara di musica in villa Truffini a Tradate

L'Orchestra Filarmonica Europea in concerto a Tradate
Eventi Tradate, 05 Dicembre 2022 ore 18:12

Domenica 11 dicembre ore 21.15 concerto dell'Orchestra Filarmonica Europe a Tradate in Villa Truffini, corso Bernacchi 1.

Concerto a Tradate con l'Orchestra Filarmonica Europea

Suonerà l'ensemble da camera dell'orchestra (archi ed alcuni fiati). Il programma prevede il concerto per orchestra di Vivaldi in do minore RV 120 e nell'ambito del progetto dell'esecuzione integrale delle sinfonie di Mozart la sinfonia K 45b.

Dalla fondazione (1989) l'orchestra ha iniziato un lunghissimo percorso, mai interrotto che l'ha portata a raggiungere il traguardo già diversi anni fa dell'integrale delle sinfonie. Ufficialmente se ne contano da sempre 41, ma in realtà sono molte di più: sull'onda del progetto dell'integrale è stato avviato uno studio sistematico delle fonti, delle edizioni antiche e moderne che ha portato e sta portando a scoprire sempre nuove partiture. Con questo concerto si arriva a 50 sinfonie totali.

Alcune "chicche" uniche

In questo percorso non mancano le curiosità: c'è anche una sinfonia ( catalogo Mozart K 17) che in realtà è ormai unanimemente riconosciuto essere opera del padre Leopold ( e vi sono anche altri casi simili). Pertanto il pubblico potrà ascoltare quest'opera, probabilmente per la prima volta eseguita in Italia.

Il programma si completa con il concerto per pianoforte e orchestra K 271. Anche su questo fronte, qualche anno fa, è iniziata un'operazione simile: l'integrale dei concerti per pianoforte e orchestra. Siamo qui al n .9 dei 27 totali.

Il concerto porta come sottotitolo il nome "Jeunehomme": M.lle Jeunehomme, giovane pianista francese di passaggio a Salisburgo. Non molto si sa ancora su di lei, ma sicuramente era un'artista capace e stimata, a tal punto da ispirare al musicista uno dei suoi autentici capolavori. Non sappiamo se Mademoiselle Jeunehomme eseguì mai in pubblico il Concerto scritto per lei e grazie al quale si ritrova, almeno parzialmente, consegnata all'immortalità. Sappiamo però per certo che, quando nel settembre del 1777 Mozart lasciò Salisburgo diretto a Parigi, portò con sé tutti i suoi Concerti più recenti, suonandoli con successo già ad Augusta, Monaco e Mannheim. La prima esecuzione a noi nota del Concerto K. 271 ebbe infatti luogo a Monaco il 4 ottobre di quello stesso anno.

La serata si arricchisce con la presenza degli allievi della masterclass di tromba che l'orchestra ha organizzato nello scorso mese di novembre, docente Guido Guidarelli, prima tromba de i pomeriggi musicali. Si tratta di tre giovanissimi talenti di questo strumento (sedicenni), provenienti da varie località del Nord Italia, che suoneranno ciascuno un concerto per tromba e orchestra accompagnati al pianoforte da Inessa Filistovic.

Il programma di sala

1^ Parte

  • Johann Baptist Georg Neruda
    Concerto per tromba archi e basso continuo (Allegro -Largo - Vivace)
    Tromba: Giovanni Buccieri
  • A. Vivaldi Concerto per archi in do min.RV 120 (Allegro non molto -Largo -Allegro)
  • W.A. Mozart ( progetto l'integrale delle Sinfonie) Sinfonia K 45 b ( Allegro -Andante – Menuetto -Allegro)
  • J. N. Hummel Concerto per tromba e orchestra (Allegro con spirito – Andante - Rondo: Allegro molto)
    Tromba: Samuel Perinotto

2^ Parte

  • Alexander Arutunian: Concerto per tromba e orchestra (Andante maestoso -Allegro energico - Meno mosso - Tempo I -Meno mosso - Tempo I - Cadenza & Coda)
    Tromba: Francesco Menegotto
  • W.A.Mozart (Progetto l'integrale dei concerti per pianoforte) Concerto per pianoforte e orchestra K271 (Allegro -Andantino – Rondeau: Presto)
    Cadenze di Mozart
    Pianista Marcello Pennuto Direttore Daniele Pennuto
Seguici sui nostri canali