Eventi
Concerto

Light Blue Singers e AllegroModerato in Frera per la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo

Due cori particolari: il primo composto dagli agenti della Polizia Penitenziaria di Busto, il secondo da persone con disabilità

Light Blue Singers e AllegroModerato in Frera per la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo
Eventi Tradate, 02 Aprile 2022 ore 14:29

Light Blue Singers e AllegroModerato in concerto stasera, sabato 2 aprile, in Frera a Tradate (alle 21, ingresso libero con Green Pass rafforzato) per la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo.

Concerto in Frera per la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo

Un evento particolare, a partire dai suoi protagonisti: ad affiancare il coro Light Blue Singers, formato dagli agenti della Polizia penitenziaria del carcere di Busto, ci sarà l’ensemble AllegroModerato, esempio di inclusività formato da artisti, insegnanti e ,musicisti con disabilità.

Un concerto che, spiega l’assessore alla Cultura Erika Martegani, "dimostra come nella vita sia essenziale parlare e fare inclusione, perchè la fragilità non sia una barriera ma un’occasione di poter fare cose insieme. Ogni persona che vive in condizioni di fragilità può con i dovuti mezzi e le dovute opportunità riuscire ad avere vita assolutamente normale. Sarà un grande messaggio di apertura mentale, di apertura all'altro e di vera inclusione".

"Padrino" dell’evento anche il consigliere del Movimento Prealpino Salvatore Puleo, che ha fatto da tramite fra la PolPen e il Comune.

"Quando ho saputo di quest’iniziativa che vede un gruppo di poliziotti penitenziari con la passione del canto unirsi al progetto inclusivo di AllegroModerato non ho potuto far altro che condividerlo con l’Amministrazione - conclude - Grazie a queste realtà e al comandante della casa circondariale di Busto, che ci dimostrano come attraverso la musica si possa superare ogni barriera".

Gli artisti

Light Blue Singers

I “Light Blue Singers” sono poliziotti penitenziari che prestano servizio nella casa circondariale di Busto Arsizio. I cantori, che non sono cantanti di professione, provengono da tutti i ruoli e le qualifiche del Corpo di Polizia penitenziaria, caratteristica che esprime la specialità del coro.

Il coro nasce da un’iniziativa del Comandante proposta per rafforzare attraverso l’arte lo spirito di corpo e la motivazione dei poliziotti, chiamati nel quotidiano ad affrontare e superare le numerose criticità.

In principio l’idea era quella di unire un piccolo gruppo di persone, accomunate dalla passione per il canto, per ritrovarsi ed arricchire con una presenza più partecipata le celebrazioni dei riti liturgici dedicati al personale di Polizia penitenziaria.

L’incontro con il coro “AllegroModerato” ha dato vita ad un progetto inclusivo di più ampio respiro. Attraverso la musica, strumento universale di comunicazione, sono state superate le barriere e due realtà così diverse si sono unite e confrontate esibendosi in concerti a tema.

La musica è divenuta così anche il canale per far conoscere all’esterno il Corpo di Polizia penitenziaria, il suo ruolo nella società che non è circoscritto alle sole mura.

Coro AllegroModerato

Il “Coro AllegroModerato” è uno degli ensemble musicali della Cooperativa AllegroModerato, centro di formazione musicale per persone con disabilità di Milano. Il Coro è una realtà inclusiva composta da 50 elementi che propone un repertorio di musica popolare e folk, rielaborata nei testi e nella musica, rese accessibili a tutti.

Accompagna il Coro una vera e propria band formata da insegnanti e musicisti con disabilità.

Il Coro AllegroModerato, dalla sua nascita 8 anni fa, si esibisce regolarmente,  partecipando ad eventi prestigiosi - non necessariamente legati al mondo della disabilità - concorsi, e spesso in collaborazione con altre realtà. Il Coro ha registrato nel 2018 un DVD nella splendida cornice di Villa Litta a Lainate (MI)". Per informazioni e contatti: https://allegromoderato.it/schede/coro/pinuccia.gelosa@allegromoderato.it"

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter