Eventi
Università

Le minoranze nello spazio post-sovietico: convegno a trent’anni dalla fine dell’Urss

Oltre trenta relatori da tutto il mondo nella tre giorni all'Insubria

Le minoranze nello spazio post-sovietico: convegno a trent’anni dalla fine dell’Urss
Eventi Varese, 29 Novembre 2021 ore 10:49

"Le minoranze nello spazio post-sovietico a trent’anni dalla dissoluzione dell’Urss" è il titolo del convegno internazionale organizzato dal Centro di ricerca sulle minoranze (Cerm) dell’Università dell’Insubria. L’evento si svolge in modalità mista nei giorni 1, 2 e 3 dicembre, dalle 9 alle 17: in presenza, nella sede di Sant’Abbondio a Como, e online in collegamento webinar.

Trent'anni dalla fine dell'Urss: convegno internazionale all'Insubria

Il programma vede la partecipazione di oltre trenta relatori e moderatori italiani e stranieri provenienti, oltre che da Insubria, da importanti atenei e istituti di ricerca, tra cui Accademia Russa delle Scienze, Accademia delle Scienze della Repubblica Ceca, Belarusian State University, Leiden University, Shota Rustaveli State University, Sapienza Università di Roma, Università di Napoli L’Orientale, Università di Cagliari, Università di Palermo, Università di Verona, Università Ca’ Foscari di Venezia, Università di Torino, Università di Milano, Università di Udine.

Spiega Paola Bocale, direttrice del Centro di ricerca sulle minoranze e organizzatrice del convegno con Daniele Brigadoi Cologna e Lino Panzeri:

"L’Unione Sovietica era una federazione multilingue, multietnica e multireligiosa che contava un centinaio di comunità minoritarie, ognuna rappresentante di un diverso patrimonio di lingua, cultura e tradizioni. A trent’anni esatti dalla dissoluzione dell’Urss, avvenuta l’8 dicembre 1991, il Cerm ha voluto organizzare un grande convegno internazionale dal carattere interdisciplinare che, da un lato, esplorasse il modo in cui questo processo influì sullo status e le tutele giuridiche delle minoranze e, dall’altro, documentasse le loro condizioni attuali nella vasta regione geopolitica post-sovietica".

La partecipazione è aperta e libera: sarà sufficiente cliccare, nei giorni e orari del convegno, sul link www.uninsubria.it/cerm-minorities-post-soviet-space