Eventi
Teatro

La storia dei fratelli di Zucchi sul palco di Abbiate: "Nessuno resti indietro"

Una replica speciale, che aprirà al casting di tre nuovi attori per riportare lo spettacolo in scena nel 2024

La storia dei fratelli di Zucchi sul palco di Abbiate: "Nessuno resti indietro"
Eventi Tradate, 14 Gennaio 2023 ore 09:34

Venerdì 20 gennaio alle ore 20:30 al Piccolo Teatro Cinema Nuovo di Abbiate Guazzone torna in scena lo spettacolo “Nessuno resti indietro”, basato sulla storia dei fratelli Zucchi.

"Nessuno resti indietro": spettacolo e via ai casting

Durante la serata verrà svolto il casting per selezionare tre nuovi giovani protagonisti (due attori e un musicista) che porteranno nuovamente in scena la rappresentazione nella primavera 2024. L'iniziativa nasce dall'intesa tra Baobab, Pepita e gli oratori tradatesi, che si appoggeranno alla compagnia Oplà e al loro spettacolo sui due fratelli eroi di guerra per portare avanti il progetto VIVAI finanziato dalla Fondazione Comunitaria del Varesotto.

La storia dei fratelli Zucchi in scena a teatro

La pièce mette in scena la vita di due fratelli: Gianluigi e Giuseppe Zucchi. Due giovani tradatesi che periscono durante la I guerra mondiale sul fronte carsico il maggiore, Giuseppe, e sull’altopiano di Asiago Gianluigi, a soli 17 anni. Costui verrà insignito della medaglia d’oro al valore e il corpo degli Alpini di Tradate ne conserva attivamente la memoria in stretta collaborazione con l’associazione d’arma di Cividale del Friuli che ogni anno organizza un memoriale nel luogo della sua caduta.

Lo spettacolo è stato scritto e diretto da Carlo Tognola con la collaborazione di Marco Cagna per il montaggio e scenografia e Elia Fabbro per la direzione musicale.

La serata è a ingresso libero.

Seguici sui nostri canali