Eventi
Tradate

Incontro con l'autore in Frera: "Siamo tutti complottisti?"

Perchè le teorie complottiste trovano sempre più sostenitori nonostante, il più delle volte, la loro assurdità? Lo spiegherà in Frera Danilo Sacco

Incontro con l'autore in Frera: "Siamo tutti complottisti?"
Eventi Tradate, 30 Settembre 2021 ore 12:55

Nuova iniziativa letteraria in biblioteca Frera a Tradate questa sera, giovedì 30 settembre, con l'autore di "Siamo tutti complottisti?" Danilo Sacco.

Tappa in Frera: "Siamo tutti complottisti?"

I complotti esistono? Certo.

Ordire trame per creare posizioni di predominio accompagna l’esistenza dell’uomo sin dall’antichità. Innumerevoli accadimenti storici non sono mai stati chiariti del tutto a dispetto degli sforzi profusi in ricerche o indagini: quali intrighi li hanno resi imperscrutabili?
La Storia, però, è altresì intrisa di una moltitudine di teorie del complotto che si sono rivelate prive di ogni fondamento, di tesi affascinanti quanto poco plausibili intorno a vicende e dati di fatto accertati e documentati in modo esaustivo.

C’è un collegamento tra la sempre più imponente mole di informazioni che invade il nostro quotidiano e il guazzabuglio di complottismi, negazionismi e false credenze?

E c’è una proprietà transitiva tra i meccanismi che rendono vulnerabile il processo cognitivo umano e l’infatuazione per le teorie complottiste?

Il complottismo è tema scottante. Il libro si propone di rappresentarlo in modo neutro, con dovizia di note e riferimenti e un linguaggio accessibile a tutti, senza rinunciare al rigore.

L’autore Danilo Sacco ha curato rubriche di economia e finanza su ItaliaOggi e Stampa Sera. Dal 1985 al 2005 ha collaborato con IPSOA. In seguito ha concentrato la sua attività nel settore bancario, nel quale ha ricoperto incarichi di responsabilità a vari livelli. E’ coautore del testo “Impresa e mercato dei cambi” e autore del saggio “La disinformazione ai tempi di internet”.

A presentare e condurre la serata sarà la professoressa Rita Guarini. L'appuntamento è per le 21, ingresso gratuito ma contingentato fino ad esaurimento posti con prenotazione tramite l'app C’E’ POSTO o al numero 0331841820.