Tradate

Il Nido delle Vespe fa il pieno, sold out per il raduno nazionale

Oltre 200 iscritti alla quinta edizione dell'evento che si terrà domenica 5 settembre

Il Nido delle Vespe fa il pieno, sold out per il raduno nazionale
Eventi Tradate, 03 Settembre 2021 ore 15:30

 

Sold out per il quinto raduno nazionale delle Vespe. Grande soddisfazione per il Nido delle vespe, il club diretto da Rimoldi e Soria, che dopo due anni di stop causa Covid, tornare a scaldare i motori della propria attività. L'appuntamento è per domenica 5 settembre con partenza dal sagrato della chiesa di Abbiate.

Raduno nazionale delle Vespe, sold out

Sold out per il raduno nazionale delle Vespe in programma per domenica 5 settembre. Giunto alla quinta edizione, dopo due anni di stop causa Covid, il “Nido delle Vespe” ha riproposto il tradizionale appuntamento per gli appassionati delle storiche motociclette.

“In osservanza alle nuove norme in materia di contagio, il Vespa club ha imposto un numero massimo di partecipanti e la loro prenotazione on line – illustra la vicepresidente Rosy Loria – Siamo rimasti positivamente sorpresi dell’ottimo riscontro: in poco tempo abbiamo registrato il tutto esaurito con più di 200 iscrizioni ( in rappresentanza di 19 club) che non è poco visto anche il periodo che stiamo attraversando".

 

Al richiamo tradatese hanno aderito in tanti con vespisti che arriveranno persino da Roma e dalla Liguria. L’appuntamento è fissato per le 8.30 in piazza ad Abbiate.

 Appuntamento ad Abbiate poi tour fino alla Schiranna

"Ad ogni iscritto consegneremo un gadget – spiega Loria – e attenderemo la fine delle messa per dare il via al tour che porterà il serpentone rombante sino ad Azzate per una tappa alla terrazza panoramica. Da lì si ripartirà per concludere il viaggio ( previsto un percorso di 35 km) alla Schiranna per un aperitivo offerto dal Vespa club Tradate". Ottima cornice per la cerimonia di premiazione che incoronerà il club più numeroso, il  vespista e la vespista più vintage, il concorrente arrivato da più lontano e quello più giovane.  E’ grande la soddisfazione del gruppo di  Enrico Rimoldi per la ripresa dell’attività dopo un forzato periodo di  interruzione, durante il quale "il nido delle Vespe" ha inaugurato la sua nuova casa nell’ex stabilimento di motociclette Frera, ormai divenuta il quartier generale degli appassionati di due ruote