Eventi
Musica

Il jazz trova casa a Castellanza: triplo appuntamento a novembre

Torna dopo lo stop imposto dalla pandemia Eventi in Jazz

Il jazz trova casa a Castellanza: triplo appuntamento a novembre
Eventi Valle Olona, 18 Ottobre 2021 ore 11:26

Dopo lo stop forzato dello scorso anno, torna Eventi in Jazz 2021, giunto alla sua quarta edizione nella formula della sinergia tra i Comuni di Busto Arsizio, Castellanza e Gallarate.

Eventi in Jazz 2021, tre appuntamenti a Castellanza

Tre gli appuntamenti a Castellanza al Teatro di Via Dante 5.

Venerdì 5 Novembre ore 21

MALAFEDE TRIO. Malaman. Bertuzzi. Quagliato + Ospite
Federico Malaman basso | Riccardo Bertuzzi chitarra elettrica |
Ricky Quagliato batteria OSPITE Fabio Buonarota tromba
Il MALAFEDE TRIO è uno dei più interessanti e creativi progetti attualmente in circolazione. Nato nel 2015, nasce da un'idea del bassista Federico Malaman, ormai punto di riferimento internazionale per il suo strumento, e si completa con due nomi di rilievo del panorama italiano, Riccardo Bertuzzi alla chitarra e Ricky Quagliato alla batteria.

Il linguaggio del Trio si colloca nell'ambito della Fusion, ma valica di molto i confini di quest'etichetta, poiché le sonorità proposte spaziano dal Jazz al Prog, fino a contaminazioni Avant, in cui l'elemento virtuosistico che caratterizza i tre musicisti non va mai a discapito della musicalità e dell'equilibrio delle composizioni.

Venerdì 12 Novembre ore 21

PETER ERSKINE TRIO. Erskine feat Pasqua & Oles
Peter Erskine batteria | Alan Pasqua pianoforte | Darek Oles contrabbasso

Un trio formidabile, per la prima volta in Europa insieme, reduci dal triplo CD registrato Live in L.A. Peter Erskine, un'icona del jazz mondiale che ha scritto pagine di storia musicale. Nasce nel New Jersey e inizia all'età di quattro anni a suonare la batteria; a diciotto inizia già la sua carriera da professionista con la Stan Kenton Orchestra, ma è con i Weather Report che il mito ha inizio davvero: insieme a Jaco Pastorius e Joe Zawinul diventa membro fondamentale nell'epoca d'oro della "Fusion Band" per eccellenza, registra cinque dischi, tra i quali il famoso live "8.30", premiato con un Grammy Awards.

Ha suonato negli Steps Ahead con Mike Brecker, Mike Mainieri, Don Grolnick e Eddie Gomez. Peter Erskine è presente in oltre 600 dischi, fra cui si possono citare i lavori con le big band di Maynard Ferguson, Bob Mintzer, la Word of Mouth Big Band di Jaco Pastorius e Kenny Wheeler, le orchestra come la BBC Symphony Orchestra, l'Ensemble Modern, la London Symphony e la Los Angeles Philharmonic.

Alan Pasqua al pianoforte è tastierista dei Giant nei loro primi due album. Ha inoltre suonato per diversi artisti quali Bob Dylan, Cher, Michael Bublé, Eddie Money, Allan Holdsworth, Night Ranger, Starship, Joe Walsh, Sammy Hagar, Amy Grant, Van Stephenson, Pino Daniele e molti altri... È didatta in una delle principali università della musica: University of Southern California.

Darek Oles è uno dei più grandi contrabbassisti contemporanei, con all'attivo collaborazioni artistiche di livello assoluto, solo per citarne alcune: Brad Mehldau, Billy Higgins, Pat Metheny, Joe Lovano, Eddie Henderson, Charles Lloyd, John Abercrombie, Bennie Maupin, Lee Konitz, Tom Harrell, Larry Goldings, Bill Stewart, Chris Potter, Kei Akagi, Billy Childs, Bob Sheppard, Joe LaBarbera, Bill Cunliffe, Patrice Rushen, Bennie Golson, Piotr Baron, Teri Lynn Carrington, Buddy De Franco, Terry Gibbs, Anthony Wilson Nonet e Los
Angeles Jazz Quartet.

Venerdì 19 Novembre ore 21

AMATO JAZZ TRIO + Giovani vincitori Contest 2020 e Ospiti
Elio Amato pianoforte | Alberto Amato contrabbasso | Loris Amato batteria
OSPITI Monica Giuntoli voce & Marco Farello pianoforte
VINCITORI CONTEST 2020 Yazan Greselin pianoforte | Aurora Orrigo voce | BEAT VOX Sonia Spinello direttore | Mattia Gavin baritono e beatbox | Monica Amadio, Lucia Tieghi contralto | Valentina Bacchetta, Gigliola Granziera, Clelia Caravati mezzo soprano | Cristina Ruga soprano.

L'Amato Jazz Trio è una delle formazione più longeve del panorama jazzistico italiano, con una carriera densa di soddisfazioni di critica e pubblico e con una storia particolare che è anche la storia della Sicilia. Una storia immortalata da un filmdocumentario del regista Giuseppe Di Bernardo che è stato allegato anni fa a Jazzit, rivista specializzata italiana tra le più significative e che è stato proiettato tra le altre cose a Roma, presso l'Auditorium Rai, dove i fratelli Amato sono di casa per la presentazione di ogni loro nuova uscita discografica.

Un trio jazz fortemente ancorato alle sue radici siciliane, pieno di vitalità e magmaticità tipicamente mediterranee.

L'ingresso alle tre serate è gratuito ma solo su prenotazione e con Green Pass.

Per info e prenotazioni: management@abeatrecords.com

Per i residenti a Castellanza è possibile prenotare anche in biblioteca telefonando al n. 0331/50.36.96 o inviando un’e-mail a biblioteca@comune.castellanza.va.it