Eventi
Teatro

Al Giuditta Pasta una giornata dedicata all'Alzheimer

Prima dello spettacolo ci sarà un incontro di approfondimento sulla malattia

Al Giuditta Pasta una giornata dedicata all'Alzheimer
Eventi Saronno, 24 Ottobre 2022 ore 09:59

Si alza il sipario sulla Stagione di Teatro Civile del Giuditta Pasta di Saronno, con una giornata dedicata all'Alzheimer.ù

Alzheimer, spettacolo al Giuditta Pasta

Ad inaugurare la rassegna giovedì 27 ottobre alle ore 21.00 lo spettacolo "Quando andiamo a casa?", una lettura scenica tratta dall’omonimo libro di Michele Farina con Alberto Branca, Massimiliano Grazioli e Francesca Grisenti, al pianoforte Davide Zilli.

“L’Alzheimer è intorno a noi. In oltre due anni di viaggio ho raccolto storie, rabbia, lacrime, sorprese, risate - spiega Michele Farina - Sono andato a cercare il riflesso di mia madre dapprima dietro l’angolo e poi in giro per l’Italia e non solo: l’ho incontrato mille volte, in mille volti”.

È un viaggio fatto di incontri. Incontri che fanno commuovere e divertire, incontri che fanno riflettere, che mettono in crisi, che sorprendono, incontri che scuotono e che consolano. Virginio, Stella, Alis, Cosimo, Grazia, Piergiuseppe, Maria, Berti, Francesca, Roberta, Riccardo, Santina. Ognuno con le proprie storie. Storie vere, storie imbastite e tenute assieme dai fili di una memoria collettiva, quella famigliare, quando la memoria individuale non basta più. Storie ricordate e anche storie dimenticate, ricordi che si confondono con i sogni, pezzi di vita vera, quella che una mattina all’improvviso bussa alla porta di casa in compagnia dell’Alzheimer.

Incontro prima delle scene

Lo spettacolo è preceduto alle ore 18.30 da un incontro di approfondimento sull’Alzheimer organizzato in collaborazione con il main sponsor del teatro di Saronno, Enrico Cantù Assicurazioni. Obiettivo: sensibilizzare e informare la popolazione e sostenere i malati e i familiari.

Come tutelare la nostra indipendenza anche quando una malattia, un infortunio o il naturale invecchiamento compromettono la nostra autosufficienza? Chi si prenderà cura di noi? Quali le risorse necessarie?

Un tema di grande attualità e interesse che verrà affrontato grazie al contributo di esperti, medici e professionisti che ogni giorno, nei diversi ambiti di competenza, vivono la malattia.

I numeri legati all’Alzheimer

Secondo gli ultimi dati riportati dalla Federazione Alzheimer Italia e da Alzheimer’s Disease International, in Italia sono presenti più di 1.480.000 persone colpite da demenza e circa tre milioni sono le persone direttamente o indirettamente coinvolte nella loro assistenza, con conseguenze anche sul piano sociale, economico e organizzativo. Il fenomeno è in aumento per l’invecchiamento della popolazione. Secondo le proiezioni demografiche riportate dal sito del Ministero della salute, sulla base dei trend attuali, nel 2050 le persone con demenza in Italia saranno oltre il 50% in più. Sono dati che raccontano una vera e propria emergenza sanitaria che riguarda un numero sempre crescente di persone e rappresenta anche una delle sfide maggiori per tutti coloro che sono impegnati nell’assistenza.

Il programma

ALZHEIMER CONOSCERE PER AFFRONTARE

  • GLI STRUMENTI DELLA TUTELA

Enrico Cantù - titolare Enrico Cantù Assicurazioni

  • INQUADRAMENTO DELLA MALATTIA

Alice Balboni (fisioterapista) e Laura Biella (infermiera) della casa di riposo FOCRIS - Fondazione Casa  Riposo Intercomunale Saronno

  • DIAGNOSI PRECOCE e BUONE PRATICHE

Dott.ssa Laura Beccia - Psicologa Psicoterapeuta Cognitivo-comportamentale

  • QUANDO ANDIAMO A CASA?
    Mia madre e il mio viaggio per comprendere l’Alzheimer. Un ricordo alla volta.

Michele Farina, autore del libro da cui è tratto lo spettacolo e di Neurovelox (2022)

L’incontro si terrà nel Foyer del Teatro (via I Maggio – Saronno), la partecipazione è libera e gratuita. Per i partecipanti: biglietti ad un prezzo speciale per assistere allo spettacolo delle ore 21.00.

Seguici sui nostri canali