Eventi
Tradate

A luglio accendi la vita: tre giorni di musica e sport ricordando Eleonora Cocchia

Due concerti ( dai più celebri brani anni Ottanta a quelli dei Queen) nelle serate di  venerdì e sabato in piazza mercato e domenica gara podistica (terza edizione del trofeo città di Tradate). Il tutto organizzato dall'associazione Vivere a colori.

A luglio accendi la vita: tre giorni di musica e sport ricordando Eleonora Cocchia
Eventi Tradate, 28 Giugno 2022 ore 09:59

 

A luglio accendi la vita: una tre giorni di musica e sport per ricordare con una grande festa Eleonora Cocchia, scomparsa nel pieno della sua gioventù da una rara forma tumorale "e soprattutto per ricordare quando sia importante la ricerca sui tumori pediatrici", ha commentato la madre e presidente dell'associazione Vivere a colori, Nadia Rossin.

A luglio accendi la vita

 

«A Luglio Accendi La Vita». Dopo due anni di assenza, ritorna l’associazione Eleonora Cocchia Vivere a Colori a Tradate con «A luglio accendi la vita». Venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 luglio in piazza del mercato a Tradate, ci saranno musica live, buon cibo e tanto sport. La tre giorni prenderà il via il 1 luglio alle 21 con una serata dal vivo condotta dall'emittente Otto FM «OttoFMParty» che saprà conquistare il grande pubblico con le più celebri musiche anni Ottanta. Si continuerà il 2 sempre a partire dalle 21 col concerto dal vivo dei Break Free, la più rappresentativa cover band europea dei Queen.  Il clou è previsto domenica 3 luglio a partire dalle 9.30 col terzo Trofeo «Eleonora Cocchia Città di Tradate» una gara podistica non competitiva per le vie del paese (con tanti ospiti e una rappresentanza del reparto pediatrico dell’istituto dei tumori di Milano dove opera l’associazione) che prenderà il via da piazza mercato che proprio per l’occasione ospiterà il sesto raduno nazionale di vespe promosso dal Nido delle Vespe. Sarà presente nelle tre giornate di eventi un ricco stand gastronomico.

 

L’evento, realizzato con il patrocinio del Comune di Tradate e dalla Provincia di Varese e con la collaborazione di molte associazioni cittadine, è ad ingresso libero e vuole come sempre ricordare Eleonora Cocchia con una grandissima festa. Cocchia, come si ricorderà, è stata stroncata nel pieno della giovinezza da una rara forma tumorale.

«Sono emozionata per questo evento! - commenta Nadia Rossin mamma di Eleonora e presidente della onlus - Dopo due anni di forzata attesa riusciamo a riproporre tre serate di festa per ricordare Eleonora, ma sopratutto per ricordare a tutti quanto sia importante la ricerca sui tumori pediatrici». Le tre giornate saranno abilmente condotte da Thomas Incontri e da Rossella Di Pierro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter