Menu
Cerca
Sport

Trail running, rinviati il Vibram Vertikal Sass de Fer e l’EOLO Campo dei Fiori Trail

Varese si fa sempre più “capitale dello sport outdoor” accogliendo, nell’arco di pochi mesi, ben due Campionati Nazionali di Trail Running, di cui uno dedicato agli atleti con disabilità motorie

Trail running, rinviati il Vibram Vertikal Sass de Fer e l’EOLO Campo dei Fiori Trail
Sport Varese, 08 Marzo 2021 ore 10:48

Una nuova sfida attende gli organizzatori del VIBRAM Vertikal Sass de Fer e dell’EOLO Campo dei Fiori Trail, rispettivamente l’ASD 100% Anima Trail e l’ASD Campo dei Fiori Outdoor. La grande novità di quest’anno riguarda sicuramente la programmazione delle due gare. Il VIBRAM Vertikal Sass de Fer fissato per il 17 aprile, si terrà invece sabato 25 settembre 2021. Una posticipazione voluta in parte per tutelare la salute degli atleti, priorità assoluta di ogni edizione, ma principalmente per dare spazio all’EOLO Campo dei Fiori Trail che non si terrà più nel mese di settembre, ma il 13 marzo 2022.

Trail running, eventi varesini ridisegnati per la pandemia

Chi corre ha sempre le gambe in movimento, ma anche la testa non scherza. Durante l’ultimo anno di pandemia gli organizzatori hanno avuto tutto il tempo per ridisegnare due eventi che fanno di Varese un punto di riferimento internazionale per il Trail Running, tanto che la 4^ edizione dell’EOLO Campo dei Fiori Trail ha accolto atleti provenienti da ben 19 paesi.

La decisione di rinviare le due gare è dettata da una visione molto ampia degli organizzatori che ambiscono a rompere gli schemi del calendario nazionale delle gare di specialità. L’EOLO Campo dei Fiori Trail andrà così a posizionarsi all’inizio della stagione, momento dell’anno in cui gli atleti sono alla ricerca di una gara di media-lunga distanza per allenare il corpo alla resistenza dopo i mesi di fermo invernale. Correre a bassa quota sui tracciati prealpini nel mese di marzo può garantire agli atleti di potersi concentrare sulla performance, senza farsi distrarre da temperature troppo rigide o dall’altitudine.

Novità non solo nel calendario

L’EOLO Campo dei Fiori Trail si presenterà nuovo anche nei tracciati che verranno rivisti interamente, pur restando circoscritti all’interno del Parco Campo dei Fiori e della Comunità Montana del Piambello. La bellezza del paesaggio si riconferma un aspetto di primaria importanza, sia per offrire agli atleti scorci di paesaggio memorabili, sia per promuovere un territorio che merita di essere visitato.

La fine dell’inverno, se il meteo lo permette, è sempre un buon preludio della primavera. Un periodo dell’anno in cui la vegetazione si prepara a germogliare, timida accenna qualche foglia, ma non invade mai la visuale. Ecco che lo sguardo si fa lungo e profondo, i sentieri più facili e i boschi più sgombri dalla vegetazione di sottobosco. Il momento ideale per chi desidera dare il via alla propria stagione agonistica nel migliore dei modi.

Il VIBRAM Vertikal Sass de Fer

Anche per il VIBRAM Vertikal Sass de Fer si aprono nuovi e importanti scenari. Con grande orgoglio da parte degli organizzatori e dell’Ente di promozione sportiva C.S.A.In. (Centri Sportivi Aziendali e Industriali) che patrocinerà la competizione, il 25 settembre si terrà il primo Campionato Nazionale C.S.A.In. di Vertical Trail Running per gli atleti con disabilità motorie. Per la prima volta in Italia gli atleti potranno gareggiare su un sentiero estremo che parte dal Lago Maggiore e scala la montagna per 900 mt di dislivello positivo, fino ad arrivare alla vetta del Sass de Fer, tutto corredato da una classifica di specialità.

Come da tradizione, verrà conferito anche il Premio “Uomo con le Ali” in memoria di Oliviero Bellinzani. Il VIBRAM Vertikal Sass de Fer si conferma così un evento inclusivo e partecipativo, volto al coinvolgimento di atleti che finora non hanno mai avuto accesso a competizioni di tale prestigio. L’apertura delle iscrizioni è già fissata per il 1° agosto 2021.

Varese capitale dell’outdoor

Varese si fa sempre più “capitale dello sport outdoor” accogliendo, nell’arco di pochi mesi, ben due Campionati Nazionali di Trail Running, entrambi promossi dall’Ente di promozione sportiva C.S.A.In.. Non resta altro che allenarci e continuare a seguire i canali social degli organizzatori per tenere d’occhio l’apertura delle iscrizioni. Don’t dream it, Trail it!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli