Sport
Calcio

Prima in casa per la Castellanzese: domenica c'è il Chieri

Tutto pronto domenica per la seconda giornata di Serie D, la prima in casa per i neroverdi

Prima in casa per la Castellanzese: domenica c'è il Chieri
Sport Valle Olona, 09 Settembre 2022 ore 12:01

Seconda giornata di campionato per la formazione dei neroverdi, domenica il Chieri in casa.

Prima in casa per la Castellanzese

Dopo aver raccolto un buon punto sul campo del Casale (2-2 nella prima giornata), i neroverdi domenica affronteranno fra le mura amiche del Provasi in Chieri.

Gli avversari

La storia

L’8 agosto 1955 nasce l’Associazione Calcio Chieri; l’A.C. Chieri si guadagna subito la Serie D, quarta categoria nazionale, vivendo dal 1960 al 1966 un periodo di buoni risultati; altre due stagioni in Interregionale dal 1990 al 1992 intervallano cinque decenni di campionati regionali. Nel 2009 arriva la fusione con la Rivarolese e la ridenominazione in A.S.D. Calcio Chieri 1955 (la forma societaria diviene associazione sportiva dilettantistica); contestualmente la prima squadra torna stabilmente in Serie D. Nella stagione 2016-2017 il Chieri vince la Coppa Italia Serie D, battendo in finale per 2-1 l’Albalonga. Nel 2021 la denominazione viene mutata in A.S.D. Chieri, riavvicinandosi alla ragione sociale originaria.

In campo

La stagione del nuovo Chieri targato Stefano Sorrentino non è partita come ci si aspettava (sconfitta con il Chisola in Coppa e fra le mura amiche), ma alla prima di campionato i ragazzi di Mister Sorrentino (Roberto) non hanno mancato i tre punti: 1-0 sul Pont Donnaz grazie alla rete di Ponsat. Un mercato decisamente sontuoso perchè davanti c’è un certo Vincenzo Alfiero (ex Novara), in mezzo al campo Di Lernia (proveniente dal Legnano) e Alvitrez, e dietro una difesa solida guidata da Conrotto – che ha appena festeggiato le 200 presenze in maglia Chieri. Ovviamente non sono mancati gli addii: Pautassi passato al Bra, Bove al Chisola e D’Iglio al Vado.

I precedenti

I precedenti fra Castellanzese e Casale sono due e risalgono alla stagione 2020/21. Nella gara di andata disputata al De’ Paoli pari e patta (1-1 il risultato finale), mentre al Provasi la Castellanzese aveva calato la manita per il definitivo 5-1.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter