Menu
Cerca
calcio

Marco Proserpio resta a Lazzate. Sarà il ds nella stagione 2020/2021

Dopo le voci che volevano molte realtà, compresa Saronno, interessate al ds, ecco il comunicato dell'Ardor

Marco Proserpio resta a Lazzate. Sarà il ds nella stagione 2020/2021
Sport Groane, 28 Maggio 2021 ore 11:00

Marco Proserpio resta a Lazzate. Dopo tante voci che si ricorrevano legate al futuro del direttore sportivo dell'Ardor, un comunicato della società gialloblù ha fatto chiarezza riguardo al futuro. Proserpio sarà nuovamente il direttore sportivo di prima squadra e Juniores anche nella stagione 2020/2021. Un tassello importante per programmare la prossima stagione.

 

Marco Proserpio resta a Lazzate

Marco Proserpio resta a Lazzate dove è pronto a iniziare la sua tredicesima stagione consecutiva. Una vera e propria seconda casa, come racconta nella lunga intervista (CLICCA QUI per leggere il comunicato ufficiale e le parole del "Prose"). Come detto, però, non sono mancate le richieste nell'ultimo periodo. Lo stesso Proserpio ha confermato che ci sono state interessamenti da parte di alcune società di categoria superiore e in una piazza importante come Saronno. " In merito alle notizie uscite sui giornali negli ultimi giorni, circa un mio addio come DS dell’Ardor, ci tengo a precisare che ho avuto richieste importanti, anche da Società militanti in categorie superiori all’Eccellenza. Non nego nemmeno la voce sull’FBC Saronno, dove avrei trovato parecchi amici. Nonostante questo, per me l’Ardor Lazzate è pur sempre l’Ardor Lazzate". E con queste parole l'Ardor continuerà ad essere la sua casa.

 

Il comunicato del club

La Società è lieta di annunciare la prosecuzione del rapporto con Marco Proserpio in qualità di Direttore Sportivo. Il percorso di Proserpio in casa gialloblù è stato segnato da numerose soddisfazioni e altrettanti successi. Marco assume il ruolo di DS a Lazzate nella stagione 2008/2009, quando l’Ardor militava in Prima Categoria, fresca di retrocessione nell’annata precedente. Nel giro di due anni, riesce a portare il Lazzate in Eccellenza compiendo, quindi, un doppio balzo in avanti di categoria. Con l’Ardor, alla cui guida si ricorda il compianto mister Marco Campi, riesce a conquistare la vittoria della Coppa Italia Lombardia nella stagione 2015-2016. Il seguente anno tenta il bis, ma si deve arrendere solo in finale al cospetto della Romanese. In quegli anni, Proserpio e l’Ardor raggiungono persino una finale play-off di Eccellenza, in cui il Legnano ha avuto la meglio. Nel percorso del “Prose” ci sono state anche due parentesi fuori dai confini lazzatesi: a Fenegrò, sempre in Eccellenza, e a Seregno, in Serie D, squadra con cui ha raggiunto una preziosissima e non banale salvezza. Marco torna ad assumere il ruolo di DS dell’Ardor Lazzate nel dicembre 2018, con la squadra in penultima posizione. Nonostante ciò, riesce a compiere un mezzo miracolo e mantenere la categoria, centrando addirittura il settimo posto. Da più di dieci anni, l’Ardor Lazzate milita stabilmente nel campionato di Eccellenza.

 

TORNA ALLA HOME