Sport
Sport e addii

La Gazzella dello Sport lascia il Centro sportivo di Cislago

La pandemia è stato l'ultimo duro colpo: dal 31 luglio la Gazzella lascerà la gestione del centro sportivo

La Gazzella dello Sport lascia il Centro sportivo di Cislago
Sport Saronno, 24 Luglio 2021 ore 14:43

Il 31 luglio La Gazzella dello Sport lascerà la gestione dell'impianto sportivo di Cislago, dove in tre anni di duro lavoro, dal 2018, era riuscita a ridare vita alla scuola calcio cittadina. "Non ci sono le condizioni ottimali per proseguire".

Di seguito, il loro messaggio a tutti i tifosi e giocatori che in questi anni hanno calcato spalti e campo di gioco.

(Foto di copertina tratta dalla pagina Facebook Scuola Calcio La Gazzella)

La Gazzella dello Sport lascia Cislago

Cosi ci salutiamo.

La Gazzella dello Sport lascia il Centro Sportivo di Cislago.
Siamo arrivati in paese nel momento in cui la Società che ci aveva preceduto aveva lasciato un enorme vuoto.
Centro Sportivo svuotato e nessun bambino che giocava a calcio.

Sin dai primi giorni abbiamo capito che la situazione in paese non era delle più favorevoli per iniziare a programmare il lavoro della rinascita della Scuola Calcio a Cislago. Eravamo visti come quelli….. brutti, sporchi e cattivi, quelli che avevano preso il posto di chi aveva lasciato tra mille polemiche. Con un esperienza ormai decennale abbiamo cercato di non dare ascolto ai vari detrattori e ci siamo messi al lavoro con la solita dedizione che ci contraddistingue.

Dopo il primo anno la Scuola Calcio ha iniziato a funzionare al meglio. La seconda stagione era iniziata nel migliore dei modi.

I bambini che crescevano per numero, ogni giorno e c’era grande entusiasmo tra genitori e collaboratori. Sinergie con realtà importanti hanno alzato il livello qualitativo del Centro Sportivo. Questo ha portato grosse realtà provinciali a collaborare con La Gazzella. Prime fra tutte la Varesina Calcio e Insubria Calcio Milan.

A questo proposito vogliamo ricordare la visita del ex Fc Inter, Javier Zanetti in un torneo organizzato dalla scuola calcio a Cislago.

Purtroppo nel momento di maggiore crescita è arrivato il Covid che ci ha fermati.

La pandemia ha azzerato tutto e nel momento che saremmo dovuti ripartire, il nostro mandato per la gestione del Centro Sportivo è scaduto. Pertanto il 31 luglio lasceremo la gestione del Impianto.

Per continuare, la nostra Associazione, non ha ravvisato le condizioni ottimali per riprendere l’impegno con il nuovo bando proposta dall’Amministrazione Comunale.

Cosa rimane di questa esperienza? Una punta di amarezza e una grande gioia.

L’amarezza per quello che sarebbe potuto essere.
Ci sarebbe piaciuto poter lavorare in condizioni di massima serenità sin dall’inizio e successivamente senza lo stop della pandemia.
Sicuramente proviamo gioia per aver creato, seppur per breve tempo, un gruppo di bambini che hanno vissuto il calcio con allegria e spensieratezza.

Vorremmo ringraziare tutti quei genitori della Scuola Calcio che hanno creduto in noi e nel progetto che era ripartito con grande entusiasmo; tutte quelle persone che malgrado l’iniziale ambiente ostico, hanno capito la bontà delle persone e la qualità del lavoro.
Ricorderemo sempre con grande piacere le persone che ci hanno sostenuto.

Ringraziamo di cuore quelle persone che lavorando per l’Amministrazione Comunale ci hanno sostenuto anche quando era difficilissimo continuare. Auguriamo ai nostri successori di avere più fortuna di quanta ne abbiamo avuta noi all’inizio di questa avventura. Auguriamo loro di poter programmare senza difficoltà un percorso sportivo e formativo di livello come merita per tradizione il Centro Sportivo di Cislago.

Soprattutto auguriamo a tutti di poter lavorare con la massima serenità ( che in questi anni di gestione è mancata).

Porteremo sempre nel nostro cuore tutti i bambini ed i loro sorrisi che ci hanno accompagnato in questa avventura e tutti i collaboratori che si sono sempre adoperati al massimo.

Un abbraccio fortissimo ed un caro saluto a tutti i bambini. Che il mondo del calcio possa regalare loro ancora tante bellissime emozioni.
Noi come Associazione Sportiva continueremo a lavorare con grande entusiasmo su altri grandi progetti….per cui come si dice….ci si vede in giro. Un abbraccio grande a tutti quelli che … in qualche modo ci hanno voluto bene.

La Gazzella dello Sport.