Sport
Ciclismo

La 75esima Coppa Agostoni aprirà il Trittico Regione Lombardia 2022

La partenza giovedì 29 settembre con arrivo a Lissone

La 75esima Coppa Agostoni aprirà il Trittico Regione Lombardia 2022
Sport Varese, 22 Settembre 2022 ore 13:04

La regione più ciclistica d’Italia ha presentato oggi, giovedì 22 settembre, i suoi diamanti: Coppa Agostoni, Coppa Bernocchi, Tre Valli Varesine.

La Coppa Agostoni aprirà il Trittico Regione Lombardia 2022

Sono queste tre le gare che compongono il Trittico Regione Lombardia. E sarà proprio la Coppa Ugo Agostoni – Giro delle Brianze – Gran Premio Banco BPM, organizzata dallo SC Mobili Lissone, a inaugurare l’edizione 2022 del Trittico: a differenza dello scorso anno, infatti, l’Agostoni aprirà e non chiuderà la serie di prove che, sulla base dei migliori piazzamenti, incoroneranno il vincitore di questo prestigioso trofeo, nel cui albo d’oro figurano campioni quali Primoz Roglic, Sonny Colbrelli, Vincenzo Nibali, Davide Rebellin, Stefano Garzelli.

Si comincerà il 29 settembre con la Coppa Agostoni, si proseguirà il 3 ottobre con la Coppa Bernocchi e si concluderà il 4 ottobre con la Tre Valli Varesine. Le gare saranno tutte trasmesse in diretta dalla RAI.

I trofei in palio nel Trittico Regione Lombardia 2022

"Grande promozione per il nostro territorio"

“Il Trittico è un grande evento sportivo, molto importante per la promozione del nostro territorio - dichiara Attilio Fontana, Presidente della Regione Lombardia - I numeri degli spettatori che lo seguono, sia in televisione sia sui social, sono incredibili, è davvero una  grande promozione per il nostro territorio, anche dal punto di vista turistico. Ma oltre ai numeri, la cosa più bella è la partecipazione, la voglia di assistere alle gare, l’affetto che la Lombardia dimostra ogni volta nei confronti del ciclismo. Regione Lombardia sarà sempre al fianco degli organizzatori che portano avanti queste gare”.

"Gare che erano dei campionati del mondo"

“Sono davvero tre grandi corse - commenta Beppe Saronni, vincitore del Mondiale 1982, di due Giri d’Italia e di due Agostoni, nel 1978 e ’82 - Per un corridore lombardo, vincere queste gare di casa era un sogno. Io sono riuscito a coronarlo più volte. Sono corse di casa nostra, belle e importanti. E poi, diciamo la verità: la Lombardia è la zona più bella per il ciclismo. Nel 1982 ho vinto l’Agostoni. L’Agostoni era una gara durissima, con un percorso importante, una delle pre-mondiali in grado di dare indicazioni chiare sulla forma dei corridori. Si sapeva che chi vinceva una delle tre gare del Trittico, ma soprattutto l’Agostoni, aveva grandi possibilità al Mondiale. Infatti queste gare erano dei campionati del mondo veri e propri, perché c’erano tutti. Le nazionali venivano a correre da noi sia per allenarsi sia capire come si sarebbe comportata la squadra azzurra”.

"Lissone è pronta"

“È per noi un onore rappresentare la città di Lissone dando sostegno a una gara di portata internazionale tanto attesa come la Coppa Agostoni -  afferma Laura Borella, sindaco di Lissone - Nel mese di settembre la città si è preparata ad accogliere questo grande evento mettendo lo sport in primo piano e coinvolgendo la cittadinanza, allo scopo di creare e rafforzare quel senso di appartenenza al territorio che con la tradizionale Coppa Agostoni si fa ancora più forte. Per questo ringrazio lo Sport Club Mobili Lissone che ogni anno organizza la gara con grande professionalità e dedizione. Una menzione speciale è doverosa nei confronti dei Trofei d’autore, che sono il fiore all’occhiello della nostra città: rappresentano la maestria artigiana dei nostri laboratori lissonesi e sono il frutto dell’ingegno progettuale e realizzativo di designer e imprese locali. Non può mancare dunque il mio grazie ad APA Confartigianato Lissone per il minuzioso lavoro svolto in sinergia con i professionisti e le ditte del territorio”.

Banco BPM a fianco delle gare

“Banco BPM anche quest’anno è presente al fianco delle gare del Trittico Lombardo - dichiara Marco Aldeghi, Responsabile della Direzione Territoriale Milano e Lombardia Nord di Banco BPM - Da 46 anni a Legnano, da 12 a Lissone e da 4 anni a Varese: abbiamo coronato il sogno di sostenere tutto il Trittico e continuiamo a farlo. Unire il brand Regione Lombardia e quello di Banco BPM ci rende orgogliosi, perché siamo la banca più presente in questo territorio. Vedere i nostri striscioni durante queste corse ci infonde una grande soddisfazione, è un modo di colorare le citta, di sostenere lo sport e i suoi valori, di essere al fianco della gente, vicini alle nostre comunità e alle nostre aree di riferimento”.

Programma e percorso

La Coppa Agostoni quest’anno festeggia la 75esima edizione. Giovedì 29 settembre 2022 la partenza è prevista alle 11.30 e l’arrivo verso le 16.00, a Lissone. Già confermate 9 squadre World Tour. Il percorso quest’anno è stato modificato e ha un nuovo profilo altimetrico che rappresenta un record per la corsa: oltre 3.000 metri di dislivello positivo. Cuore della prova sarà, come da tradizione, il Circuito del Lissolo, che verrà percorso quattro volte. La lunghezza torna quella classica: 193 chilometri. Tra le asperità più significative Sirtori, Colle Brianza e appunto Lissolo, un saliscendi secco che è la cifra dell’Agostoni. Dal 1996 al titolo “Coppa Agostoni” si è aggiunto quello di “Giro delle Brianze”, perché è l’unica gara con percorso interamente brianzolo-monzese e lecchese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter