Sport
Ginnastica ritmica

Kinesis inarrestabile: 4 titoli regionali verso il campionato italiano

Quattro pass per il nazionale staccati con altrettanti ori e due per la fase interregionale: le libellule venegonesi volano sempre più alte

Kinesis inarrestabile: 4 titoli regionali verso il campionato italiano
Sport Tradate, 27 Settembre 2021 ore 16:40

Un inizio entusiasmante due settimane fa, una corsa inarrestabile fatta di successi quella della nuova stagione della ginnastica ritmica per le atlete della Kinesis di Venegono Inferiore, impegnate nel finesettimana al Pala Banco Desio.

Pioggia di medaglie per la Kinesis

Seconda prova regionale del Campionato di Specialità Gold per le atlete Kinesis, Domenica 26 settembre al Pala Banco Desio: dopo una partenza entusiasmante due settimane fa, le ragazze della società di Venegono Superiore proseguono la loro inarrestabile corsa.

3 foto Sfoglia la gallery

Alessia Cucchetti tra le atlete Junior 2, stupisce ancora una volta e con due performance di altissimo valore conquista il primo posto alla palla e al cerchio, staccando il pass direttamente per la fase nazionale del campionato in programma il 6/7 novembre a Foligno.

Passaggio diretto alla gara tricolore anche per Martina D’Agostino, oro alle clavette nella categoria Junior 2 e Alice Beraldo al nastro nella categoria Junior 1.

Alice Beraldo, categoria Junior 1 si qualifica con l’esercizio al cerchio alla zona tecnica interregionale in programma il 9/10 ottobre a Caorle.

In viaggio verso Caorle anche Daniela Gohxa che conquista il pass per la fase  interregionale junior 2 alla fune e con l’esercizio misto palla e nastro in coppia con la compagna Martina D'Agostino.

"Le ragazze hanno tutte dimostrato di essere all’altezza di una competizione di alto livello - ha dichiarato la Direttrice Tecnica della Kinesis Serena Farina - e di continuare ad allenarsi con costanza e determinazione senza sedersi sui primi risultati. Sono orgogliosa di tutte le ginnaste Kinesis a dimostrazione, ancora una volta, che il movimento della ginnastica ritmica coltivato all’interno della nostra realtà sportiva è di altissimo valore".