Sport
Sport

Karate, ancora oro per la saronnese Bossi all'Open di Basilea

Prima gara ricca di soddisfazioni dopo la pausa estiva per la karateka saronnese

Karate, ancora oro per la saronnese Bossi all'Open di Basilea
Sport Saronno, 19 Settembre 2022 ore 13:59

Nel weekend appena trascorso la splendida città di Basilea, situata a nord ovest della Svizzera al confine tra Francia e Germania ed attraversata dal fiume Reno, ha ospitato  la 12° edizione dell’ Open di Basilea, competizione interazione le di Karate con gare di Kata (forma) e Kumite (combattimento). In gara anche la saronnese Alessandra Bossi, tornata dalla Svizzera con un oro e un argento.

Karate, ancora allori per la saronnese Alessandra Bossi

Una manifestazione molto prestigiosa quella di Basilea, che ha visto negli anni la partecipazione di tanti campioni già affermati o che poi lo sono diventati in questa disciplina, tra cui Rafael Agayev, Sajad Ganjzadeh, Da Costa Logan, Anzhelika Terlyuga ed altri; anche quest’anno  ha confermato il suo appeal annoverando molti atleti provenienti da 22 nazioni differenti. Su tutti spiccava la presenza Irina Zaretska in gara con la rappresentativa nazionale dell’Azerbaigian, medaglia d’argento alle olimpiadi di Tokyo e fresca vincitrice della premier League svoltasi ad inizio Settembre a Baku.

Bellissima prestazione della Saronnese Alessandra Bossi che si aggiudica il primo posto assoluto nella gara di Kumite individuale categoria cadetti -47 Kg di peso, ottenendo successivamente anche  un prestigioso secondo posto nella categoria “Open” under 16 (categoria senza limitazioni di peso) dove la Saronnese ha ceduto il passo di misura 6-5 nella finale contro la forte atleta Francese.

Podio 1
Foto 1 di 3
Podio 2
Foto 2 di 3
Podio 2_
Foto 3 di 3

Prima gara dopo l'estate

Molto soddisfatta la Saronnese per le prestazioni e per i risultati ottenuti, nonostante fosse la prima gara dopo le vacanze estive lo stato di forma è già apprezzabile (ad onor del vero questi atleti agonisti anche in vacanza devono comunque svolgere un programma di preparazione e di mantenimento senza mai fermarsi completamente). Una ripartenza molto briosa in una gara difficile ed impegnativa che garantirà sicuramente alla Saronnese una spinta ulteriore per il prosieguo della stagione e delle competizioni che nei prossimi weekend si susseguiranno celermente.

Le due giornate di gare sono state gestite in maniera adeguata nonostante alcuni ritardi dovuti al numero di partecipanti, tutte le aspettative sono state comunque mantenute garantendo la disputa di competizioni  avvincenti e tecnicamente di alto livello, numeroso il pubblico che ha gremito gli spalti per l’intero weekend ed apprezzato l’impegno e la tenacia degli atleti impegnati nelle competizioni, come al solito un successo per gli organizzatori.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter