Sport

Il saluto legnanese è arrivato al Vajont

Roberto Damiani, Giorgio Bittanti ed Enzo Tesoro il 25 settembre hanno raggiunto la diga.

Il saluto legnanese è arrivato al Vajont
Sport Alto Milanese, 26 Settembre 2018 ore 18:01

Il 9 ottobre 1963 ci fu la frana del Vajont. Nel 55esimo anniversario della tragedia della diga del Vajont, Roberto DamianiGiorgio Bittanti ed Enzo Tesoro, sono partiti da Legnano in bicicletta il 23 settembre. Il 25 settembre hanno raggiunto la diga del Vajont in tre tappe e hanno portato il saluto legnanese.

Il saluto legnanese è arrivato al Vajont

A riportare la notizia dell’impresa di Roberto Damiani, Enzo Tesoro e Giorgio Bittanti che sono arrivati al Vajont dopo 430 chilometri in bicicletta per portare quel messaggio di solidarietà partito da Legnano per volontà di Giuseppe Calini è Sport Legnano. Hanno portato in dono il saluto dei legnanesi, dei sangiorgesi e rescaldinesi, la maglia crociata dei lilla che Calini fece appositamente fare per non dimenticare quella grande tragedia.

Leggi le parole dei tre ciclisti: Raid ciclistico del Vajont, missione compiuta!

LEGGI ANCHE: Tragedia Diga del Vajont: un gruppo di ciclisti raggiungerà il luogo della frana

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter