Sport
il match

Esordio amaro per il nuovo mister della Caronnese

Palo disegna la sua prima Caronnese con un 4-2-3-1 dove trovano posto dal primo minuto Myrtollari in mezzo al campo e Lorenzoni

Esordio amaro per il nuovo mister della Caronnese
Sport Saronno, 16 Gennaio 2023 ore 09:26

Esordio amaro per Antonio Palo sulla panchina della Caronnese, che cade in casa anche contro il Franciacorta. Non basta il primo gol di Braidich, su gran giocata del capitano Federico Corno, e un forcing finale che non ha portato punti.

Esordio amaro per il nuovo mister della Caronnese

Palo disegna la sua prima Caronnese con un 4-2-3-1 dove trovano posto dal primo minuto Myrtollari in mezzo al campo e Lorenzoni, preferito a Duguet sulla corsa di destra. Subito un brivido, col diagonale di Scaglia che finisce a lato, ma la Caronnese vuole provare a fare la partita e tenere il pallone tra i piedi. Bisogna limitare gli errori, però, e proprio su una persa banale la retroguardia rossoblù viene presa d’infilata: Invernizzi si invola verso la porta e serve al centro Andrea Bertazzoli, che non può non segnare a porta vuota. La Caronnese prova a reagire ma non riesce a concludere in porta, dopo un colpo di testa debole di Austoni e una conclusione alta di Pandini, serve l’incertezza di Plechero su cross di Myrtollari, ma Austoni è troppo defilato e colpisce il palo esterno. Più pericoloso il Franciacorta: attento Angelina su Moraschi, poi Boschetti manda a lato, ma al 37’ arriva il raddoppio granata col diagonale vincente di Invernizzi che punisce una retroguardia un po’ troppo morbida.

Il pareggio non riesce ad arrivare

Subito due cambi nella ripresa, per una Caronnese a tre a centrocampo con l’ingresso di Gini. La musica cambia ma la Caronnese resta sterile davanti con Piraccini che non arriva su un cross dalla sinistra. Il Franciacorta si chiude e riparte, ma la conclusione di Bertazzoli va alta. Palo si gioca la carta Corno e il capitano dà subito quantità e qualità in attacco: minuto 23, pregevole girata proprio di Corno su un pallone in verticale, Braidich è ben appostato e da due passi mette il pallone in rete. La Caronnese ci crede e costringe il Franciacorta tutto nella sua metà campo, ma manca il colpo del pareggio. Nossa di testa manda a lato e Cretti da fuori area conclude alto coi bresciani nel frattempo in dieci per il rosso a Piccinni. Sul colpo di testa di Corno (comunque in offside), si spengono le speranze della Caronnese. Viva, per quanto visto nel secondo tempo, e chiamata ora a cercare punti a Casatenovo.

Seguici sui nostri canali